Vai al contenuto

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 18/06/2018 in all areas

  1. 2 points
    Ecco i file per riportare stock: Mili_wuhan.res Mili_wuhan.fw Ecco invece le nuove traduzioni (ho aggiornato anche il link a gensigned nel primo post con la versione nuova): Mili_wuhan_it.fw Mili_wuhan_it.res Installare prima sempre il res, poi il fw
  2. 1 point
    Emanuele C

    GizROM 4.1 Oreo (ZUI 3.5) per ZUK Z2

    A lungo desiderata da molti, ecco finalmente la nuova GizROM 4.1 per ZUK Z2 basata sulla ZUI 3.5 OREO! La ROM, ennesima fatica del nostro Francko76, è valida sia per gli Z2 indiani che per quelli cinesi e riprende il nuovo firmware originale aggiungendo quel "pizzico di italianità" tipico delle GizROM. La lista delle caratteristiche di questa prima versione include una localizzazione in italiano completamente nuova, magisk, app nubia per Musica e video e la rimozione delle app cinesi. Le Gapps sono preinstallate, così come l'assistente Google e Weather M8. Grazie al bootloader modificato e ai file thermal, inoltre, la ROM può contare su temperature e consumi decisamente inferiori a quelli della stock di base. La ROM, nonostante i nostri test interni, potrebbe non essere priva di bug. Feedback e segnalazioni, come sempre, sono graditi. Changelog Installazione Vi piacciono le nostre GizROM e desiderate che vengano rilasciati aggiornamenti? Le donazioni Paypal sono una misura dell'interesse da parte della community!
  3. 1 point
    Le versioni cinese ed internazionale di Amazfit Bip hanno a lungo condiviso lo stesso firmware e le stesse caratteristiche ma, a partire dall'introduzione dei nuovi set di font, Huami ha iniziato a far divergere il destino delle due localizzazioni. In questa guida vi mostreremo come cambiare la versione del vostro Bip, operazione particolarmente utile per gli utenti iOS (per iPhone non esistono Mi Fit Mod) che potranno così avere il proprio Bip sempre in inglese. Ringraziamo Ahsim e gli utenti del forum di 4pda.ru per aver creato questa procedura! Prerequisiti Amazfit Bip carico almeno al 70%; firmware originale 1.0.86 installato Smartphone Android; Gadgetbridge installato; file di conversione: da cinese a internazionale | da internazionale a cinese Procedura Installare Gadgetbridge sul telefono; avviare Gadgetbridge; scaricare sul telefono il file di conversione presente tra i prerequisiti; utilizzare un qualsiasi File Manager per navigare fino alla cartella dove avete copiato il file; tap sul file-> "Installazione FW/App"; si aprirà una schermata di GadgetBridge, tap su "Installa"; attendere il flash; disassociare il Bip da tutte le app presenti sul telefono (Gadgetbridge, Mi Fit...); dal Bip, andare su menu -> settings-> factory reset ed effettuare un ripristino; dopo il riavvio, associare a Mi Fit. Fonte: 4pda
  4. 1 point
    In molti desiderano provare le ultime novità implementate da Huami nei firmware del ramo di sviluppo beta per Amazfit Bip, e grazie al lavoro del team di ilgruppotester (qui il canale Youtube con alcune interessanti videoguide) adesso è possibile provarle direttamente in italiano. Ecco come installarli! Prerequisiti Mifit Mod 3.4.2 (fw 1.0.2.00 stabile) o Mi Fit Mod beta 3.4.3 (fw 1.1.1.00) Gadgetbridge installato sul telefono. Changelog Procedura IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. 1) Dissociare dalle precedenti Mi-Fit mod e disinstallarle 2) Scaricare la MI-FIT MOD 3) Aprire ed associare il bip alla MI-FIT MOD 4) Attendere gli aggiornamenti automatici (attendere senza agitarsi e con la Mi-Fit sempre in esecuzione) 5) Godersi lo smartwatch di Huami! Attenzione: dato che si tratta di un firmware beta, potrebbe non essere privo di bug. Ricordo che se qualcuno al termine delle procedure rilevasse ancora la lingua cinese dovrà seguire la procedura per rendere il Bip internazionale! Dato l'interesse per la traduzione e il numero crescente di utenti interessati ai prodotti AmazFit, abbiamo creato un gruppo Telegram ad hoc per tutti i dispositivi dell'azienda! LINK----> https://t.me/joinchat/BUSoOUHsp_V3WXG4pXamKQ
  5. 1 point
    cattivik76

    Come tradurre la Mi Band 3 in italiano (fw 1.2.0.8)

    Ok grazie Emanuele ... una volta cercato su google un piccolo tutorial per capire come funziona Gadgetbridge grazie al tuo suggerimento ed ai files che mi hai inviato ho flashato senza problemi a Firmware stock. Gentilissimo Grazie ancora
  6. 1 point
    Katsumoto

    LeEco Cool 1: come flashare la recovery TWRP

    si, scarico da pc, in effetti si apre proprio la pagina di mega... solo che rimaneva li senza muoversi. Ho riprovato ora e funziona. Grazie mille!!!!!
  7. 1 point
    10duty10

    Come tradurre la Mi Band 3 in italiano (fw 1.2.0.8)

    Ho appena flashato con gadgetbridge le nuove traduzioni perché gensigned non rilevava il nuovo aggiornamento, dopo aver già tradotto la mi band in modo automatico ieri quando non c'erano ancora quelle nuove. Filato tutto liscio! Grazie mille
  8. 1 point
    ic25222

    Guida completa al download da Baidu

    Grazie infinite, funziona alla perfezione!
  9. 1 point
    Emanuele C

    Guida completa al download da Baidu

    Capita spesso, navigando tra i siti o i forum cinesi, di trovare ROM e mod che siano disponibili per il download solo dal cloud di Baidu. Purtroppo non è sempre facile per noi occidentali riuscire ad accedere a questo servizio che, per i file di dimensione più grossa, richiede obbligatoriamente la registrazione di un account e l'utilizzo del downloader proprietario.Il tutto, naturalmente, esclusivamente in lingua cinese. In questa guida vi mostreremo dunque come ottenere l'account Baidu, installare il client in lingua inglese e, in caso di download eccessivamente lento, configurare un proxy. Prerequisiti PC Windows; telefono con SIM abilitata a ricevere gli SMS; Baidu Netdisk 5.5.4; file di conversione in inglese. Procedura Creare un account Baidu Installare Baidu NetDisk in inglese Configurare il proxy
  10. 1 point
    Per il reset è sufficiente entrare in impostazioni, scorrere in basso fino alla voce "factory reset" e confermare
  11. 1 point
    In realtà non esistono statistiche, ma la Mi Fit è la più utilizzata (essendo quella ufficiale) e non si sentono molte lamentele di brick. Come numero di utilizzatori segue Gadgetbridge che, a meno di non ricevere una chiamata durante il flash, sembra essere abbastanza affidabile. Di sicuro utilizzare un'app alla volta è consigliabile (quindi disinstallare Notify e mettere mi FIt), poi una quota di rischio dipende anche da quali fw vuoi flashare (originali, traduzioni, mod...). Una volta c'era anche il problema che a volte non si riusciva a riaccoppiare dopo i vari cambi di app, ma da quando è possibile fare il reset sul Bip (con cambio di MAC) questo non è più un problema
  12. 1 point
    viper56

    GizROM MIUI 9 edition (8.2.1 EU) per nubia M2!

    Ti ringrazio. Ho seguito la stessa procedura ed ha funzionato.
  13. 1 point
    gioboni

    GizROM 4.1 Oreo (ZUI 3.5) per ZUK Z2

    Il link nel primo post è giusto, è solo la descrizione che è poco chiara: il "download" nella sezione GizROM 4.0 fa scaricare il pacchetto xxx_3.5.389_xxx che è a tutti gli effetti la versione 4.1 (come puoi constatare dai riferimenti nel changelog).
  14. 1 point
    Il flash da Mi Fit dovrebbe in teoria essere quello più sicuro, sopratutto se lo si effettua in modalità aereo con il solo Bluetooth attivato. Se non ricordo male, comunque, anche Notify può effettuare il flash dei firmware (se non vuoi correre il rischio di utilizzare più app companion in contemporanea)
  15. 1 point
    Inous

    ROM Pixel Experience su redmi note 4-Oreo Stabile

    A me non sta crashando! Spero sia risolto! Comunque avrà stabile questa versione, una cosa da segnalare...anche se si disattivano i dati e l'iconcina sembra essere disconnessa, in realtà bisogna farlo una seconda da volta per avere effettivamente disabilitato i dati, strana cosa.
  16. 1 point
    Erost190

    Touch bloccato

    Risolto, semplicemente ho dissociato e poi riassociato il bip al telefono e tutto é tornato ok, grazie cmq
  17. 1 point
    Gentile Emanuele ho eseguito l’aggiornamento con la versione 341 (visto che è stabile) ed è andato tutto bene, Grazie.
  18. 1 point
    Poley59

    Problema Notifiche

    Perdonad que me meta, yo ls recibo todas, eso si, he tenido que dar permiso a todas. Ajustes/Notificaciones/tocas las que quieras y le das permisos que quieras. Saludos. Emnuele C
  19. 1 point
    Emanuele C

    Come installare Android 8.1 Oreo su PC x86

    Quante volte abbandoniamo i nostri PC perché troppo vecchi per sopportare le nuove versioni di Windows? I più esperti in questi casi di solito ricorrono a distribuzioni Linux pensate ad hoc per essere leggere e compatibili con gli hardware più vecchi, ma in molti potrebbero trovarsi più a proprio agio con Android. In questa guida vi mostreremo dunque come installare Android 8.1 Oreo con Play Store sui comuni PC con processore Intel o AMD (architettura x86 o x86_64). IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti PC su cui installare Android; Penna USB vuota (almeno 1 GB); Immagine ISO Android Oreo 8.1 (se il computer ha un processore a 64 bit selezionare la versione 64); Rufus. Procedura Per iniziare prepariamo la pennetta d'installazione: Scaricare l'immagine ISO di Android x86 e Rufus; installare e avviare Rufus sul PC; collegare la pen drive al PC; accertarsi che sia riconosciuta da Rufus (in alto dovrebbe apparire il nome della pen drive); fare click su "seleziona" e selezionare il file ISO scaricato dai prerequisiti; disattivare momentaneamente l'antivirus; click su "avvia" e attendere l'esito della procedura. A questo punto avremo una pennetta d'installazione pronta per essere utilizzata. Prima di procedere dovremo tuttavia accertarci che il boot da USB sia abilitato sul PC, di solito la voce relativa si trova nel BIOS (a seconda dei modelli si deve premere F4, ESC, Canc o un altro tasto durante l'accensione, di solito una scritta chiarisce il tasto da premere). A questo punto passiamo all'installazione vera e propria: Inserire la pennetta nel PC e avviare il computer. Se avete impostato il boot da USB come scelta predefinita partirà l'installazione di Android; nella prima schermata utilizzare la tastiera per scegliere la voce "installation" (è possibile anche avviare Android in Live, ma non è oggetto di questa guida); Selezionare la partizione su cui si desidera installare Android, anche una seconda penna USB è una scelta valida; verrà richiesto se formattare o meno, si consiglia di formattare in NTFS o ext4 (tutti i dati contenuti nella memoria scelta verranno cancellati); confermare la volontà di formattare la memoria e attendere il format; verrà richiesto se installare EFI Grub2, scegliere Yes; alla domanda successiva "/system in read write" rispondere no; attendere il flash; all''ultima domanda (sul disk space) rispondere si e confermare il valore di memoria (è consigliabile aumentare tale valore se il disco su cui state effettuando l'installazione lo permette); terminare l'installazione scegliendo "run Android"; attendere il riavvio ed effettuare la prima configurazione di Android.
  20. 1 point
    Grazie per l'attenzione, sono riuscito a risolvere il problema e funziona perfettamente.
  21. 1 point
    Emanuele C

    Problema Notifiche

    Ciao, devi lucchettare tutte le app dalle quali ti interessa ricevere notifiche (Whatsapp, Facebook...)
  22. 1 point
    Andrea9922

    GizROM 2.0 Oreo per ZUK Z2 Pro

    In caso in cui vada in bootloop ossia blocco parziale dovuto a errata installazione del software per ripristinare il telefono devi installare nuovamente la rom originale che però è solo in lingua inglese e cinese, in quanto la versione internazionale è presente solo con l'installazione twrp e potrebbe determinare un hard loop sul terminale ossia un blocco totale senza possibilià di ripristino. Ti faccio presente il suddetto link per ripristinare il telefono e installare il firware cinese: https://forum.xda-developers.com/zuk-z2-pro/how-to/howto-flash-stock-rom-t3435109. Ovviamente devi avere installato sul computer un driver compatibile con il telefono che riesca a leggertelo, successivamente installare i driver usb zuk e il programma QPST che ti permette di ripristinare il telefono. Difatti per poterlo effettivamente ripristinare dovrai collegarlo al computer in modalità DEBUG USB e successivamente inserire il file di recupero software del suddetto link: https://androidfilehost.com/?fid=24591000424948456. N.B: Ho avuto il medesimo problema circa 1 anno fa e sono riuscito a ripristinare il telefono alla condizione di fabbrica.. se percaso dovesse darti problemi durante l'installazione una volta collegato il telefono all'usb e avviato il processo di installazione cambia usb e riprova in quanto dovrebbe alla fine abilitarti il sahara mode per l'installazione definitiva sul terminale. Spero di esserti stato di aiuto
  23. 1 point
    Alessio Croce

    Nubia Z11: Google Apps, root e recovery GizTWRP 2.0

    In questo tutorial andremo a vedere come installare la recovery GizTWRP,ottenere i permessi di root ed effettuare il falsh delle Google Apps sul nuovo Nubia Z11. Ovviamente l'ultima parte di questa guida è ideata per il modello asiatico, in quanto quello venduto sul mercato italiano presenta le Gapps preinstallate. La procedura per TWRP e root, comunque, è valida per entrambe le versioni. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding per Android. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al device. Attenzione: con la GizTWRP 2.0 è possibile, a differenza della versione precedente, effettuare il root direttamente dal menù Avanzate -> Stalence Tools. PREREQUISITI Batteria carica almeno del 70%; pacchetto GizTWRP contenente la Recovery - link. PROCEDIMENTO Prima installazione Nel caso si abbia già una TWRP installata:
  24. 1 point
    144.556

    Xiaomi MI A1 - TWRP e permessi di root

    Con questa guida potrete installare la famosa custom recovery TWRP ed ottenere i permessi di root sullo MI A1, nome in codice "tissot". IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Vantaggi di avere una custom recoverty e ottenere i permessi di root Con i permessi di root è possibile eliminare facilmente il bloatware incorporato dai produttori negli smartphone e quindi liberare spazio sul device; Potremo effettuare backup usando app come Titanium Backup o direttamente da TWRP (nandorid). Sarà possibile modificare alcune impostazioni di sistema come i file build.prop; La TWRP ci consente un facile rooting e unrooting del device. Il flash di SuperSu da recovery custom è infatti uno dei metodi più sicuri per ottenere i permessi di root. La TWRP permette l'installazione di custom rom; In alcuni casi sarà possibile velocizzare il telefono overcloccando il processore o la gpu; Installando Xposed potremo personalizzare ancora di più lo smartphone. Prerequisiti Bootloader sbloccato; PC e cavo USB; ADB e fastboot installati system-wide sul telefono; Immagine TWRP NOUGAT; TWRP installer NOUGAT; Immagine TWRP OREO; TWRP installer OREO; Pacchetto Magisk. Prima di iniziare Come prima cosa dovete abilitare le "opzioni sviluppatore": Andate in impostazioni⇒ About phone ⇒ Tappate su “build number” 7 volte per abilitare le "opzioni sviluppatore" Andate in impostazioni⇒ opzioni sviluppatore ⇒ selezionate USB debugging Andate in impostazioni⇒ opzioni sviluppatore ⇒ selezionate abilita sblocco OEM Installazione Twrp Installate, se non li avete già sul PC, adb e fastboot; Scaricate il file twrp*.img e rinominatelo in recovery.img Aprite un prompt dei comandi (start e "CMD ") e posizionatevi nella directory in cui avete messo la TWRP lanciate i seguenti comandi: adb devices se questo comando non ritorna nulla dovete verificare che i driver siano installati correttamente, in caso contrario procediamo con l'installazione adb reboot bootloader riavvierà il dispositivo in modalità fastboot fastboot boot recovery.img Riavvierà in recovery; A questo punto cambiate lo slot della partizione usando la twrp [Riavvia -> Cambia_Slot] (ad esempio, se ti trovi nello slot A, cambiala nello slot B e viceversa); copiate l'immagine TWRP sul telefono; Dal menu install selezionate il file.zip della recovery e fate swipe verso dx per installarla; Riavviate lo smartphone. Come ottenere i permessi di ROOT Scaricate e copiate il file Di magisk nel telefono; Spegnete il telefono e avviatelo in recovery tenendo premuto power + tasto giù; Se chiesto date il permesso di fare modifiche (Allow modifications); Dal menù install selezionate lo zip copiato e fate swipe per confermare. Al riavvio avrete i permessi di root sul vostro telefono Fonte XDA
  25. 1 point
    144.556

    Xiaomi MI A1 - TWRP e permessi di root

    Ciao, servono due file per la recovery per questo terminale, uno .img e uno .zip. Copi l'img dove hai l'adb e lo zip sul telefono. Da quella stessa cartella devi lanciare i comandi adb perchè funzionino correttamente


×