Jump to content

mauronofrio

GizROM Team
  • Posts

    95
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Everything posted by mauronofrio

  1. Salve a tutti, è vero non ci facciamo più sentire perchè ormai abbiamo deciso di chiudere lo sviluppo per questi leeco. Dopo 3 anni dall'uscita quasi noi non li usiamo più e le rom stock based sono state ormai superate da quelle aosp che forniscono migliori prestazioni e migliore autonomia ( per non parlare della miglior compatibilità vista la versione android di molto più aggiornata). Ti dico che non abbiamo fatto test rispetto alla 30s stock, anche perchè la 30s stock è praticamente inutilizzabile, ci sono banner pubblicitari ovunque che limitano molto l'utilizzo. D'altronde LeEco ha pubblicato la 30s non tanto per portare un update ma per forzare questi banner e ricavarci qualcosa, tanto che stavamo pensando di non portare una rom 30s ( a mio parere le ultime versioni buone sono la 23s e la 26s). Detto questo se volete posso fornire il link di qualche vecchia rom, ma mi limiterò a questo. Mi dispiace che dopo che hai fatto la donazione te ne sia pentito, voglio solo dirti che le donazioni erano un modo per capire se le rom erano apprezzate e se venissero utilizzate, visto lo scarsino numero è stato un altro elemento che ci ha portato a smettere. Non so se sai quanto tempo ci si impiega a fare una rom del genere e poi a seguire tutti i commenti, thread, canali e/o gruppi, fidati che per noi non è affatto stato facile (ed è perchè io ancora ho le notifiche attive su questo thread e ricevo messaggi un po' da tutto il mondo di persone che hanno brikkato il loro LeEco).
  2. Purtroppo non abbiamo più un x52x disponibile, appena lo sarà valuteremo se aggiornare la rom o meno
  3. Per la tua felicità oggi ho rilasciato 2 aggiornamenti ( l'ultimo per correggere qualche sciocchezza).
  4. Binari adb-fastboot aggiornati all'ultima versione rialsciata a settembre
  5. Nell'ultima build è stato risolto il problema della camera oltre ad altri piccoli problemi, rimangono da risolvere il problema del dt2w e del led che funziona ma non come led di notifica
  6. Forse perchè abbiamo tolto l'stk della sim, vedremo di risolvere.
  7. Segnalo una versione più aggiornata (non tradotta) che supporta più device tra cui il nubia m2: https://drive.google.com/file/d/10VYEh8jtFi5Ui-7Dwcl4yohEx88qGRa7/view
  8. Si, nel caso non funzioni bene la sim c'é da fare una modifica al build.prop.
  9. Salve, ci siamo appena accorti del problema, stiamo ricaricando la rom e domani dovresti trovare il nuovo link, ci scusiamo per l'inconveniente.
  10. Il pacchetto prexposed per l'x720 va bene anche per l'x722: https://mega.nz/#!ceZygQDZ!XNy7pSHL5Q96fY5laA55jnmRu0HrLn7ytJ9rVzDxM-w Basta falsharlo prima di installare xposed
  11. Puoi dare maggiori informazioni? Versione windows? 32-64 bit? Avevi già installato il tool prima? Non è che lo dovresti disinstallare se lo avevi già installato prima? Come ultima spiaggia prova a cancellare la cartella C:\Users\<user name>\AppData\Local\Apps\2.0 , occhio che la cartella appdata è nascosta
  12. Non c'è modo per disattivarle perennemente purtroppo, quindi non ci possiamo fare niente
  13. La 28s non porta alcun miglioramento rispetto alla 26s ed anzi introduce un mare di pubblicità in molte app di sistema, per questo motivo abbiamo deciso di non aggiornare alle 28s. Avevano pensato di prendere solo il kernel della 28s ma alla fine pure quello sembra identico a quello della 26s. Per ora non ci saranno aggiornamenti
  14. Dopo la recente introduzione anche di Instagram dell'arrivo di una notifica quando qualcuno fa uno screenshot ad una storia, ho deciso di spulciare un po' ed ho trovato con facilità come bypassare il problema sia su Instagram che su Snapchat. Premetto che il sistema che gestisce il tutto su Instagram è più acerbo e solo per Instagram ho trovato 2 modi per bypassare il problema. PRIMO METODO ( Instagram/Snapchat ) Questo Primo metodo è davvero molto facile e comodo da utilizzare, consiste nel disattivare l'autorizzazione "Archiviazione" per la sola app di Instagram/Snapchat. Disattivando questa autorizzazione l'algoritmo di riconoscimento dello screenshot non riuscirà a leggere la memoria interna e quindi non potrà mai sapere che noi abbiamo fatto lo screenshot o meno. Nel caso di Instagram quando farete lo screenshot l'app crasherà, vi basterà chiuderla e riaprirla per farla ritornare a funzionare; in più se fate uno screenshot mentre state visualizzando per la prima volta una storia, una volta crashata l'app, al proprietario della storia non risulterà nemmeno che voi abbiate visto quella storia. Nel caso dei messaggi di Snapchat invece, l'app non crasherà, basterà fare lo screenshot. Procediamo con una guida step by step. REQUISITI Un Cellulare Android Un po' di tempo PROCEDURA Per prima cosa dovrete installare l'app in questione Instagram o Snapchat che sia; Ora configuratela, collegate il vostro account e date tutti i permessi; Ora chiudete l'app e andate in Impostazioni/App/Elenco Applicazioni e selezionate l'app in questione. Sul mio telefono il percorso dove trovare l'app è quello, ma per voi potrebbe cambiare, l'importante è arrivare in questa posizione Una volta qua dovete cliccare su "Autorizzazioni" e togliere la spunta su "Archiviazione", ricordate le altre autorizzazioni possono essere date o meno, non influiranno sul risultato. Eccovi un esempio del risultato: Ora abbiamo concluso, ci basterà ritornare sull'app e fare lo screen alla storia e/o messaggio che vogliamo. Piccolo accorgimento, una volta tolta questa autorizzazione, l'app non sarà più in grado di accedere alla memoria del telefono, quindi non riuscirà a leggere foto o video già presenti sul telefono. Normalmente l'app, se necessario, vi richiederà l'autorizzazione, potete tranquillamente riattivarla, ma ricordatevi che prima di fare il successivo screenshot (antisgamo) dovrete disattivarla nuovamente. Se vedete che vi crea problemi ( non riesce a leggere una foto o un video che sono sulla memoria del telefono per esempio) e non vi richiede l'autorizzazione, vi basterà rifare la procedura ma questa volta attivando l'autorizzazione "Archiviazione". Metodo testato su Instagram versione 32.0.0.16.94 e su Snapchat versione 10.25.5.0 SECONDO METODO ( Instagram ) Questo secondo metodo richiede l'ausilio di un computer e di un'app ben precisa. Preciso che questo metodo non ha niente a che fare con quello sopra, è un'alternativa che riguarda solo Instagram al metodo sopra descritto. REQUISITI Un Cellulare Android PC preferibilmente Windows TOOL ALL IN ONE PROCEDURA (WINDOWS) Installare e configurare l'app sul cellulare; Installare il TOOL ALL IN ONE; Attivare il Debug Usb nelle Opzioni Sviluppatore che compariranno nelle Impostazioni solo dopo aver cliccato 7 volte sul build number in Impostazioni/Info Telefono ( Di solito l'ultima voce nelle menu delle Impostazioni del cellulare); Quando si collegherà il telefono al pc, sul telefono verrà richiesto di concedere i permessi di usare i comandi adb al PC, ovviamente acconsentite; Se il TOOL ALL IN ONE non riconosce il vostro telefono, provate a scollegare e ricollegare il telefono o ad installare i drivers o a cliccare sul check in alto; Se non si è auto selezionato un device nella lista sulla destra, selezionate voi manualmente "Generic Phone"; Ora sul Tool cliccate su "Take a Screenshot", vi si aprirà una nuova pagina, quella da cui effettuerete lo screenshot, come nella foto sottostante: Ora assicuratevi che il telefono sia correttamente connesso al pc, andate sull'app di Instagram, avviate una storia e sul PC cliccate su "Take a Fast Screenshot", se tutto è andato a buon fine vedrete una schermata del genere: In automatico lo screen verrà salvato nella memoria del telefono nella cartella "Screenshots_tool" e voi potrete tranquillamente vederlo nella galleria del vostro telefono (Se non lo riuscite a vedere installate un qualsiasi file manager e cercatelo nella memoria del telefono). PROCEDURA (MAC/LINUX) Scaricare/Installare i binari adb sul pc ( Reperibili qui o su linux installabili con il comando "sudo apt-get install adb", qui trovate una guida in inglese completa ed accurata); Attivare il Debug Usb nelle Opzioni Sviluppatore che compariranno nelle Impostazioni solo dopo aver cliccato 7 volte sul build number in Impostazioni/Info Telefono ( Di solito l'ultima voce nelle menu delle Impostazioni del cellulare); Aprire un terminale e preparare il comando "sudo adb shell screencap -p /sdcard/<nome-screen>.png", con al posto di <nome-screen> il nome che volete dare allo screen; Ora aprire una storia sul telefono e lanciare il comando sul pc, in automatico lo screen verrà salvato nella memoria del telefono; Metodo testato su Instagram versione 32.0.0.16.94 Attenzione: Se volete citare questa procedura ricordatevi di dare i credit a @mauronofrio e di mettere questa pagina come fonte!
  15. Dire che non funziona senza dire il motivo é un po' inutile, il tool é stato testato e funziona
  16. Ragazzi ci sono tanti cool1 con nomi diversi, ma sono sempre lo stesso device, vi consiglio di mettere la rom stock 26s cinese e poi installare questa
  17. è uscita da 2 giorni nemmeno, dobbiamo capire bene cosa fare e poi nel caso rilasceremo una rom
  18. Servirà nel caso di rilascio di un nuovo aggiornamento, in quel caso potremo decidere di creare due zip, uno full della rom e nel caso uno incremental con le sole modifiche per passare dalla vecchia versione a quella nuova
  19. Se installi tramite otg o memoria interna non cambia niente
  20. L'avevamo già reperita, a breve arriverà un update
×
×
  • Create New...