• Annunci

    • Emanuele C

      Feedback app ufficiali   19/06/2017

      Avete provato le app ufficiali di GizChina.it e GizBlog.it e avete qualche feedback o suggerimento? Condividetelo nel thread dedicato!

Emanuele

Recensori
  • Numero contenuti

    9
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Emanuele

  • Rank
    Staff

Profile Information

  • Genere
    Not Telling
  • Smartphone in uso
    Xiaomi Redmi Note 2 Prime
  1. [RECENSIONE]Chuwi Hi10

    Il Chuwi Hi10 è l'ennesimo tablet low-cost cinese caratterizzato da un prezzo contenuto e da un'ottima dotazione hardware, oltre al sistema operativo Windows 10. Il Chuwi Hi10 è disponibile ad un prezzo di 145 euro dalla Cina presso lo store Gearbest, mentre la tastiera ufficiale è reperibile a 34 euro presso Bangood. Specifiche tecniche Come già visto su molti prodotti in questa fascia di prezzo, il device monta l’ormai classico processore Intel Atom Cherry Trail X5 Z8300, caratterizzato da quattro core X86 affiancati da 2MB di cache e realizzati con processo produttivo a 14 nanometri. La frequenza operativa base è di 1.44 GHz, ma è in grado di arrivare fino a 1.84 GHz su uno dei quattro core. La GPU integrata è l’Intel HD Graphics di ottava generazione e può contare su 12 unità di calcolo operanti ad una frequenza compresa tra i 200 ed i 500 MHz. Presente il supporto ai 64-bit, alle DirectX 11.2 ed alle memorie RAM Single-Channel LPDDR3 fino a 4 GB. La memoria installata è di tipo eMMC ed ha una capacità di 64 GB, mentre la RAM ammonta a ben 4 GB e può contare su un bus di 64 bit. Il display è caratterizzato da pannello da 10.1 pollici IPS con risoluzione FullHD WUXGA di 1920 x 1200 pixel, manca purtroppo un digitalizzatore attivo per eventuali pennini aggiuntivi. La batteria installata ha una capacità di circa 6600 mAh, mentre le dimensioni sono di 25.75 x 17.1 centimetri, per uno spessore di 0.89 centimetri, mentre il peso è davvero contenuto e ferma l’ago della bilancia a soli 474 grammi. Sulla scocca del device sono presenti una porta micro-USB 2.0 per la ricarica, una porta USB 2.0 Full-Size, una porta USB 3.0 Full-Size, uno slot per schede micro SD fino a 64 GB, il jack audio da3.5 millimetri, un’uscita video micro-HDMI e due fotocamere da 2 Mega-pixel. Ovviamente, non manca il WiFi 802.11 b/g/n, il Bluetooth 4.0 ed il sistema operativo Microsoft Windows 10. Manca invece la connettività 3G/4G e, come consuetudine, la radio FM ed il GPS. Trovate la recensione completa QUI
  2. Ciao

    Ciao! Benvenuto!
  3. [RECENSIONE] Teclast Tbook 11

    Continua sempre più l’espansione dei produttori cinesi nel settore dei 2 in 1, ormai caratterizzati da ottime specifiche tecniche, prezzi contenuti e buone prestazioni, adatte al classico utilizzo del computer in mobilità. Dopo aver provato diversi prodotti, nella recensione di oggi andremo a testare il tanto atteso Teclast Tbook 11, un tablet da 10.6 pollici con processore Intel Atom Z8300 e 4 GB di RAM, caratterizzato dalla presenza di un apposito connettore per tastiere detachable in stile Surface e da Windows 10 in dual-boot con Android Lollipop. Specifiche tecniche Il device monta un processore Intel Atom Cherry Trail X5 Z8300, caratterizzato daquattro core X86 affiancati da 2MB di cache e realizzati con processo produttivo a 14 nanometri. La frequenza operativa base è di 1.44 GHz, ma è in grado di arrivare fino a1.84 GHz su uno dei quattro core. La GPU integrata è l’Intel HD Graphics di ottava generazione e può contare su 12 unità di calcolo operanti ad una frequenza compresa tra i200 ed i 500 MHz. Presente il supporto ai 64-bit, alle DirectX 11.2 ed alle memorie RAM Single-Channel LPDDR3 fino a 4 GB. La memoria installata è di tipo eMMC ed ha una capacità di 64 GB, mentre la RAM ammonta a ben 4 GB e può contare su un bus di 64 bit. Il display è caratterizzato da pannello da 10.6 pollici IPS con risoluzione FullHD di 1920 x 1080 pixel, manca purtroppo un digitalizzatore attivo per eventuali pennini aggiuntivi. La batteria installata ha una capacità di circa 7500 mAh, mentre le dimensioni sono di 27.5 x 16.97 centimetri, per uno spessore di 0.84 centimetri, mentre il peso è di circa 635 grammi. Sulla scocca del device sono presenti una porta micro-USB 2.0 OTG, uno slot per schede microSD fino a 64 GB, il jack audio da 3.5 millimetri, un’uscita videomicro-HDMI e due fotocamere da 2 Mega-pixel. Infine, non manca il WiFi 802.11 b/g/n, il Bluetooth 4.0 e l’ultimo sistema operativo Microsoft Windows 10 in dual-boot con Android 5.1 Lollipop, mentre è assente il GPS. Il Teclast Tbook 11 è disponibile sullo store Gearbest a 188 euro, mentre la tastiera è disponibile a circa 25 euro.
  4. [RECENSIONE] Teclast X16 Power

    Nella recensione di oggi andremo a provare un prodotto particolarmente interessante e fuori dal comune, visto che stiamo parlando del primo tablet cinese dotato di ben 8GB di memoria RAM affiancati al recentissimo Intel Atom Cherry Trail Z8700, un’accoppiata molto interessante e che già troviamo su alcuni dispositivi “occidentali” ben più noti ma ad un prezzo sensibilmente maggiore. Specifiche tecniche Il vero punto di forza di questo prodotto sono proprio le specifiche tecniche, che prevedono un processore Intel Atom Cherry Trail X7 Z8700, caratterizzato da quattro core X86affiancati da 2MB di cache e realizzati con processo produttivo a 14 nanometri. La frequenza operativa base è di 1.6GHz, ma è in grado di arrivare fino a 2.4GHz su tutti e quattro i core durante i carichi più impegnativi. La GPU integrata è l’Intel HD Graphics di ottava generazione e può contare su ben 16 unità di calcolo operanti ad una frequenza compresa tra i 200 ed i 600MHz. Presente il supporto ai 64-bit, alle DirectX 11.2 ed alle memorie RAM Dual-Channel LPDDR3 fino ad 8GB. La memoria installata è di tipo eMMC ed ha una capacità di 64GB, mentre la RAM ammonta a ben 8GB e può contare su un ampio bus di 128 bit. Il display è un ampio pannello da 11.6 pollici IPS, con risoluzione FullHD di 1920 x 1080 pixel, ed è dotato di un digitalizzatore attivo utilizzabile tramite l’apposito pennino attivo. La batteria installata ha una capacità di circa 32.300mWh, e porta il peso del device a 864 grammi, mentre le dimensioni sono di 30.3 x 18.53 centimetri, per uno spessore di 1.05 centimetri. Il dispositivo è caratterizzato da una porta USB 3.0 Full-Size, uno slot per schede microSD fino a 128GB, una porta micro-USB OTG ed un’uscita video micro-HDMI. Presenti poi due fotocamere da 2 e 5 Mega-pixel, il WiFi 802.11 b/g/n ed ilBluetooth 4.0, mentre è assente il GPS. Infine, troviamo l’ultimo sistema operativo Microsoft Windows 10 in dual-boot conAndroid 5.1 Lollipop. Vi rimandiamo ai test, prove d'uso e benchmark nella nostra recensione completa! Il dispositivo in questione è il Teclast X16 Power, ed è disponibile a 342 euro dalla Cina presso lo store Bangood.
  5. [RECENSIONE] PIPO W9S

    Oltre agli smartphone cinesi ispirati al design dei grandi brand più consoni al mercato occidentale, anche nel settore sempre più emergente dei tablet e dei convertibili si iniziano ad intravedere soluzioni simili ad alcuni prodotti delle grandi aziende. Tra questi, nella recensione di oggi andremo a provare il PIPO W9S, un netbook caratterizzato da un design fortemente ispirato al MacBook Air di Apple ma con un prezzo e delle specifiche tecniche nettamente inferiori. Specifiche tecniche Le specifiche tecniche del dispositivo sono ben lontane dal device da cui si ispira (MacBook Air), visto che prevedono un processore entry-level della gamma Intel Atom Cherry Trail, più in particolare il modello X5 Z8300, basato su quattro core X86 affiancati da 2 MB di cache e realizzati con processo produttivo a 14 nanometri. La frequenza operativa base è di 1.44 GHz, ma è in grado di arrivare fino a 1.84 GHz su un core durante i carichi più impegnativi. La GPU integrata è l’Intel HD Graphics di ottava generazione e può contare su 12 unità di calcolo operanti ad una frequenza compresa tra i 200 ed i 500 MHz. Presente il supporto ai 64-bit, alle DirectX 11.2 ed alle memorie RAM Single-Channel LPDDR3 fino ad 4 GB. La memoria installata è di tipo eMMC ed ha una capacità di 64 GB, mentre la RAM ammonta a 4 GB. Il display è un pannello da 14.1 pollici TF, conrisoluzione HD di 1366 x 768 pixel, mentre la batteria installata ha una capacità di circa 10000 mAh. Il peso del device è di 1480 grammi, mentre le dimensioni sono di 35.1 x 23.3 centimetri, per uno spessore di 2 centimetri. Il dispositivo è caratterizzato da una due porte USB 2.0 Full-Size, uno slot per schede micro SD fino a 128 GB, un’uscita video mini-HDMI ed il classico jack audio da 3.5 millimetri. Presente poi il connettore di alimentazione DC, una webcam anteriore da0.3 Mega-pixel, il WiFi 802.11 b/g/n ed il Bluetooth 4.0. Infine, troviamo l’ultimo sistema operativo Windows 10 di casa Microsoft. Per tutti dettagli, test e prove, vi rimandiamo alla nostra recensione completa! Il PIPO W9S, ed è disponibile a 173 euro dalla Cina presso lo store TinyDeal.
  6. [RECENSIONE] Ugoos UT4

    Nella recensione di oggi andremo a provare l'Ugoos Ut4, un ottimo mini PC con sistema operativo Android 5.1 Lollipop e caratterizzato da un processore RockChip 3368, in grado di supportare nativamente la risoluzione 4K e l’ultimo Codec H265. Il dispositivo è disponibile sullo store Gearbest con spedizione dalla Cina a 94 euro. Per ulteriori dettagli vi rimandiamo alla nostra recensione completa che trovate a questo link! Che cosa ne pensate di questo dispositivo?
  7. [RECENSIONE] Teclast X98 Plus

    Nella recensione di oggi andremo a provare un prodotto particolarmente interessante, ovvero il Teclast X98 Plus, un tablet dotato di ben 4 GB di memoria RAM affiancati all’Intel Atom Cherry Trail Z8300, un’accoppiata in grado di garantire buone prestazioni ed un’ottima autonomia. Il Teclast X98 Plus, ed è disponibile a 185 euro dalla Cina presso lo store Gearbest. Ecco le specifiche complete: processore Intel Atom X5 Z8300; 4GB di RAM; 64GB di storage; Display da 9.7 pollici con risoluzione 2048 x 1536 pixel; Batteria da 8000 mAh; Windows 10 in dual-boot con Android 5.1 Lollipop; Peso di 533 grammi e scocca in metallo. Scoprite tutti i dettagli nella recensione completa QUA! Che cosa ne pensate?
  8. [RECENSIONE] Emish X800 TV Box

    Il mondo dei TV Box Android 4K si sta espandendo sempre più, specie tra i low-cost, dato che negli ultimi mesi diversi produttori hanno annunciato nuove soluzioni economiche in grado di supportare le moderne e pesanti risoluzioni UltraHD. L’oggetto della recensione di oggi è l’Emish X800, un mini PC Android economico basato sul recente chipset RockChip 3368, in grado di supportare nativamente la risoluzione 4K e l’ultimo Codec H265. Il dispositivo è disponibile sullo store Gearbest con spedizione dalla Cina a 62 euro. Per ulteriori dettagli vi rimandiamo alla nostra recensione completa che trovate a questo link! Che cosa ne pensate di questo dispositivo?
  9. [RECENSIONE] Nvidia Shield TV

    Ecco la nostra recensione dell'Nvidia Shield TV, uno dei migliori TV Box Android 4K del momento, caratterizzato da Android TV ed un potente chipset Nvidia Tegra X1, l’ultimo SoC dell’azienda basato su un processore octa-core ed una GPU con ben 256 CUDA Core. Viste le specifiche hardware e l’impostazione votata al gaming, grazie anche alle funzionalità software offerte da Nvidia, la Shield nasce come una vera e propria console da gioco piuttosto che come un classico TV Box Android, dato anche il prezzo richiesto di quasi 250 euro presso l’Amazon tedesco. Scoprite la nostra recensione completa a questo link! Che ve ne pare?