Jump to content

Giuseppe Sgrò

Moderators
  • Content Count

    5
  • Joined

  • Last visited

About Giuseppe Sgrò

  • Rank
    Staff

Profile Information

  • Genere
    Not Telling
  • Smartphone in uso
    3497419155

Recent Profile Visitors

366 profile views
  1. Ciao, ho provato in prima persona la guida sul mio telefono e più di una volta. Sono tornato anche indietro e ha sempre funzionato tutto. Mi spiace sia accaduto qualcosa ma devo supporre abbia sbagliato qualche passaggio.
  2. Un saluto a tutti i lettori del forum di GizChina.it! Oggi vi mostriamo una guida passo-passo che vi consentirà di ascoltare gratuitamente musica online con l'applicazione Musica di Meizu per i dispositivi che montano la Flyme 5. Potrete trovare tutte le descrizioni e premesse nell'articolo sul nostro sito GizChina.it, reperibile al seguente link. In primo luogo, è doveroso ringraziare l'utente ultrametric del Flyme Official Forum, che è ha pubblicato una guida chiara e comprensibile per chi ha un minimo di attitudine al modding. ATTENZIONE: prima di addentrarvi in questa operazione, vi raccomandiamo di prestare molta attenzione, in quanto seguire la procedura in maniera errata potrebbe risultare molto dannoso per il vostro smartphone. Inoltre, è doveroso ricordare che lo staff di GizChina.it non si assume responsabilità relative ad eventuali danni sul proprio dispositivo dovuti alle modifiche del file build.prop del vostro dispositivo. Teniamo, inoltre, a precisare che la guida è a solo scopo informativo, che il servizio non è pensato per l'Italia e potrebbero, dunque, non essere validi i diritti di riproduzione nel nostro Paese. Veniamo ora, dunque, alla guida completa. Prerequisiti: Un dispositivo Meizu con installata la ROM Flyme 5.0. Il telefono deve avere i permessi di root e SuperSU installato. Nel caso non soddisfiate ancora questo requisito, potrete seguire la nostra guida al seguente link. Installare ES Gestore File dal Play Store (può andar bene qualsiasi File Manager con i permessi di root ma i passi da compiere potrebbero essere leggermente diversi). Guida: Aprite ES Gestore File. Dal menù andate cliccate su "/ Dispositivo" e cliccate la cartella "system". Cliccate sul file "build.prop" e selezionate "ES Note Editor" per aprirlo. In alto a destra, cliccate sulla matita per poter modificare il file e cercate le seguenti stringhe: ro.product.locale.language=en ro.product.locale.region=US e modificatele in: ro.product.locale.language=zh ro.product.locale.region=CN Cliccate sulla freccia in alto a sinistra e, nella schermata che si aprirà, schiacciate "Sì" per confermare le modifiche. Riavviate il telefono. Ora la vostra applicazione Musica vi consentirà di ricercare ed ascoltare le canzoni dei vostri artisti preferiti in modo totalmente gratuito. P.S. Questa guida modificherà anche le altre applicazioni Meizu. Ad esempio vi comparirà una cartella "Cloud" in Galleria (inutilizzabile), un menù "Pagine Gialle" in "Telefono" (anche questo inutile), un motore di ricerca di video cinesi nell'applicazione Video (questi funzionano ma, essendo in cinese, temo possano interessare molto poco). Fonte: Official Flyme Forum
  3. Un saluto a tutti i lettori del forum di GizChina.it! Oggi vi mostriamo una guida passo-passo che vi consentirà di sbloccare il bootloader del vostro Xiaomi Mi 4S anche senza codice di verifica e di installare una ROM multilingua. Potrete trovare tutte le descrizioni e premesse nell'articolo sul nostro sito GizChina.it, reperibile al seguente link. In primo luogo, è doveroso ringraziare GizChina.com, che è ha pubblicato una guida chiara e comprensibile per chi ha un minimo di attitudine al modding. ATTENZIONE: prima di addentrarvi in questa operazione, vi raccomandiamo di prestare molta attenzione, in quanto seguire la procedura in maniera errata potrebbe risultare molto dannoso per il vostro smartphone. Inoltre, è doveroso ricordare che lo staff di GizChina.it non si assume responsabilità relative ad eventuali danni sul proprio dispositivo dovuti allo sblocco del bootloader. Veniamo ora, dunque, alla guida completa. Prerequisiti: Un computer con Windows a 64 bit. Alcune delle operazioni, effettuate su piattaforma Windows a 32 bit, potranno condurre a messaggi di errore. Prima di iniziare a seguire la guida passo-passo, ricordarsi di effettuare un backup e di avere il telefono con abbastanza carica residua. Scaricare ed installare MiFlash da questo link. Scaricare e decomprimere la ROM e i tool necessari allo sblocco a questo indirizzo. Guida: Spegnete il vostro Mi 4S ed avviatelo in "fastboot mode" (tenendo premuti, durante il riavvio, il tasto "Power" e "Volume -" fino a quando non vedrete il coniglio della MIUI e la scritta "FASTBOOT" e collegate il telefono al PC; dalla cartella decompressa, aprite il file "Mi4S EDL.cmd", ora il vostro telefono entrerà in "download mode" e il LED di notifica comincerà a pulsare in rosso; controllate di aver installato i driver Qualcomm HS-USB QDLoader 9008 (nel caso non l'aveste già fatto, li trovate nella directory di MiFlash: C:\Program Files(x86)\Xiaomi\MiPhone\Qualcomm\Driver\); aprire MiFlash per installare l'immagine della ROM precedentemente scaricata e decompressa, selezionandone la cartella da "Browse", cliccando su "Refresh" e, una volta comparsovi "COMMXX" (dove XX rappresenta il numero della porta USB alla quale è connesso il telefono) nella tabella "Device", cliccate "Flash"; avviate il dispositivo al termine dell'installazione, premendo il tasto di accensione fino alla vibrazione, questo riavvio potrebbe richiedere fino a 10 minuti; ora avrete il vostro Mi 4S con il bootloader sbloccato e la ROM multilingua; nel caso vogliate installare la recovery TWRP, riavviate in "fastboot mode" (seguendo il punto 1) e, dalla cartella decompressa, aprite il file "Mi4S TWRP.cmd"! Fonte: GizChina.com
  4. Un saluto a tutti i lettori del forum di GizChina.it! Oggi sono qui per mostravi una semplice guida passo-passo su come installare la ROM Vibe UI versione M2_S150_20160219 su Elephone M2. Potrete trovare tutte le descrizioni e premesse nell'articolo sul nostro sito GizChina.it, reperibile al seguente link. In primo luogo vogliamo ringraziare gli sviluppatori di Elephone.hk. ATTENZIONE: è doveroso da parte nostra ricordarvi che lo staff di GizChina.it non si assume responsabilità relative ad eventuali danni sul proprio dispositivo dovuti dall’installazione della suddetta ROM. IMPORTANTE: si raccomanda di effettuare un ripristino delle impostazioni di fabbrica e un wipe della cache prima di installare la ROM. Si raccomanda, inoltre, di effettuare un backup prima di effettuare il ripristino delle impostazioni di fabbrica, per non perdere i propri dati. Nel caso dovessero presentarsi errori durante le operazioni di flashing, dovrete prima flashare la rom ufficiale e poi riprovare. Per installare la ROM, seguite i seguenti punti: Scaricate la ROM e il tool per flasharla a questo link. Installate il tool e i driver. Se doveste avere difficoltà potrete seguire la guida a questo link. Scaricate la recovery a questo indirizzo e installatela. Copiate il file ".zip" della ROM sulla memoria del telefono. Flashate la ROM dalla recovery. Nel caso non siate pratici, potrete trovare una guida su come installare una ROM da recovery a questo indirizzo. Ne approfitto per ringraziarvi per la vostra attenzione e vi invito, inoltre, a passare sul nostro portale GizChina.it, ma anche nel portale gemello Gizblog.it, dove potrete essere informati su notizie che riguardano il mondo della tecnologia a 360 gradi. Vi aspettiamo!
  5. Un saluto a tutti i lettori del forum di GizChina.it! Oggi vi mostriamo una guida passo-passo che vi consentirà di sbloccare il bootloader del vostro Xiaomi Mi4C anche senza codice di verifica. Potrete trovare tutte le descrizioni e premesse nell'articolo sul nostro sito GizChina.it, reperibile al seguente link. In primo luogo, è doveroso ringraziare wolkenjaeger, uno sviluppatore del forum XDA, che è stato in grado di compilare una guida chiara e comprensibile per chi ha un minimo di attitudine al modding. ATTENZIONE: prima di addentrarvi in questa operazione, vi raccomandiamo di prestare molta attenzione, in quanto seguire la procedura in maniera errata potrebbe risultare molto dannoso per il vostro smartphone. Inoltre, è doveroso ricordare che lo staff di GizChina.it non si assume responsabilità relative ad eventuali danni sul proprio dispositivo dovuti allo sblocco del bootloader. Veniamo ora, dunque, alla guida completa. Prerequisiti: Dovrete avere i driver ADB (Android Debug Bridge) installati e funzionanti: se sul vostro PC (in Gestione Dispositivi/Periferiche nel Pannello di Controllo) visualizzate un dispositivo Android Generico, oppure un dispositivo "Xiaomi Mi4C" con un punto di domanda giallo, significa che non sono installati correttamente, in questo caso trovate la guida all'installazione di questi driver a questo link; dovrete scaricare ed installare MiFlash, disponibile su questo indirizzo; dovrete scaricare il file d'immagine del Mi4C a questo indirizzo e scompattarla finché non sarà visibile la directory "images"; controllate in Impostazioni/Informazioni sul dispositivo/Versione MIUI che abbiate installato una delle seguenti versioni: V6.1.21 o V7.1.4.0.LXKCNCK. In caso contrario dovrete effettuare il "downgrade", flashando l'immagine scaricabile questo link tramite l'applicazione Updater. Guida: Riavviate il vostro Mi4C in "fastboot mode" (tenendo premuti, durante il riavvio, il tasto "Power" e "Volume -" fino a quando non vedrete il coniglio della MIUI e la scritta "FASTBOOT" e collegate il telefono al PC; su ADB scrivete: "fastboot oem edl" (senza virgolette) e premete INVIO. Il dispositivo, ora, presenterà lo schermo nero; aprire MiFlash per installare l'immagine 6.1.7 precedentemente scaricata (Da "Browse", selezionate la directory "images" della 6.1.7 e flashatela); riavviate il dispositivo al termine dell'installazione, questa operazione potrebbe richiedere un po' di tempo; riavviare ancora in "fastboot mode", come al punto 1; da ADB scrivete: "fastboot oem unlock" (senza virgolette) e premete INVIO. Il dispositivo, ora, avrà il bootloader sbloccato! Fonte: XDA Forum
×