Jump to content

alessio93

Members
  • Content Count

    25
  • Joined

  • Last visited

About alessio93

  • Rank
    Staff
  • Birthday 06/25/1993

Profile Information

  • Genere
    Male
  • Smartphone in uso
    Lenovo Zuk Z1

Recent Profile Visitors

387 profile views
  1. alessio93

    Come ripristinare lo ZUK Z1 dopo brick

    Ciao, hai provato ad installare i driver disabilitando il controllo della firma?
  2. Ciao, potresti creare una partizione ed installarci Windows 7 oppure usare VirtualBox e creare un sistema operativo virtuale
  3. alessio93

    Flash ROM/Unbrick Xiaomi Redmi 3

    Ciao, che sistema operativo hai installato sul computer? In alternativa, potresti provare con un altro PC.
  4. Ciao, purtroppo non abbiamo testato la guida su tutte le versioni, ma non dovresti avere problemi. Effettua comunque un backup da TWRP prima di installare Xposed e Dolby
  5. alessio93

    Flash ROM/Unbrick Xiaomi Redmi 3

    Scusami ma il tuo smartphone ha uno storage interno da 16 GB o da 32 GB? Se è da 16 GB, non vedo dove sia il problema.
  6. alessio93

    Flash ROM/Unbrick Xiaomi Redmi 3

    Ciao, potresti controllare con un'altra micro SD oppure provare a formattarla? Facci sapere
  7. alessio93

    Flash ROM/Unbrick Xiaomi Redmi 3

    Ciao, dovrebbe esserci un'opzione nello stesso menù
  8. alessio93

    Flash ROM/Unbrick Xiaomi Redmi 3

    Ciao, controlla se hai la recovery TWRP installata (qui la guida su come installarla) e flasha l'ultima release della ROM xiaomi.eu.
  9. alessio93

    Come ripristinare lo ZUK Z1 dopo brick

    Ciao, abbiamo aggiornato i link. Adesso puoi procedere con la guida. Ti ringraziamo per la segnalazione!
  10. In questa guida di oggi andremo a scoprire come installare la recovery TWRP, l'Xposed Framework e il sistema di ottimizzazione audio Dolby Atmos sul Vernee Thor. ATTENZIONE: è doveroso da parte nostra ricordarvi che lo staff di GizChina.it non si assume alcuna responsabilità relativa ad eventuali danni dovuti all'esecuzione delle seguenti indicazioni. Requisiti TWRP ROM Stock scaricare ed installare i driver MediaTek Preloader prima di utilizzare il Flashtool (su Windows 8.1/10 è necessario disabilitare il controllo dei driver riavviando in modalità avanzata e disabilitando la firma premendo il tasto 7) Flashtool 5.1604 Xposed Framework v84 SDK23 ARM64 Dolby Atmos 6.5 ZIP (XDA) Procedura Aprite il Flashtool e caricate il file MT6753_Android_Scatter-TWRP.txt; cliccate su Download e collegate lo smartphone spento al PC; in pochi secondi inizierà il processo e la recovery TWRP verrà flashata sul dispositivo; dopo la procedura di flashing, entrate in recovery mode premendo il pulsante di accensione e quello volume+ contemporaneamente nel momento in cui compare il logo; al primo avvio della recovery, rispondete NO alla richiesta di modificare i file del sistema. Questo perché è possibile che si rimanga bloccati ad un successivo riavvio se si sceglie SI; installate Xposed Framework e Dolby Atmos dai file zip; se si desidera effettuare il root del Vernee Thor dalla recovery TWRP, basterà scaricare l'archivio SuperSU.zip 2.71, disponibile al seguente link, e procedere con l'installazione; per ripristinare la recovery originale, tornate al primo passaggio e caricate il file scatter MT6753_Android_Scatter.txt e poi cliccare su Flash.
  11. Se cercate una guida per ripristinare il proprio Xiaomi Mi 2S in seguito a un brick, allora questo tutorial farà al caso vostro. Ecco tutti gli step necessari per resuscitare il dispositivo! ATTENZIONE: è doveroso da parte nostra ricordarvi che lo staff di GizChina.it non si assume alcuna responsabilità relativa ad eventuali danni dovuti all'esecuzione delle seguenti indicazioni. Requisiti Xiaomi Mi 2S; Cavo dati USB; PC con Windows 7 (consigliato); Mi Flash tool; Mi Assistent; ROM. Procedura Aprite una finestra del prompt dei comandi e inserite il comando bcdedit/set testsigning on, premete invio e riavviate il computer. A questo punto, sarete entrati nella modalità test e non avrete problemi ad installare i driver. In alternativa potete disattivare la firma dei driver riavviando il computer in modalità avanzata e scegliere Disabilita firma dei driver premendo il numero 7 od F7; installate i software Mi Flash e Mi Assistent come amministratore sul vostro PC; avviate in modalità fastboot lo Xiaomi Mi 2S premendo il pulsante di accensione e quello del volume+ prima di collegarlo al PC; se il vostro device non entra in modalità fastboot utilizzando la classica combinazione di tasti dovrete collegare il pin negativo per la batteria ai due pin mostrati in figura; connettere il Mi 2S al computer tramite il cavo USB; dirigetevi in Gestione periferiche (vedrete il dispositivo identificato come QHSUSB_DLOAD e poi come Qualcomm HS-USB QDLoader 9008 - COM50 in seguito all'installazione dei driver); aprite programmami Mi Flash; cliccate su Refresh (Aggiorna) per far riconoscere il numero di serie dello smartphone al PC; decomprimete il file .zip della ROM scelta; attendete che la barra di avanzamento diventerà completamente verde, il vostro device dovrebbe resuscitare; disattivate la modalità test inserendo il comando bcdedit/set testsigning off in cmd o riavviando il PC ( a seconda di come avete disattivato la firma driver).
  12. Ecco come flashare una ROM e ripristinare lo Xiaomi Redmi 3. ATTENZIONE: è doveroso da parte nostra ricordarvi che lo staff di GizChina.it non si assume alcuna responsabilità relativa ad eventuali danni dovuti all'esecuzione delle seguenti indicazioni. Prima di iniziare con il tutorial vi ricordiamo che questa guida è stata testata su Windows a 64 bit, poiché con la versione a 32 bit potreste avere qualche problema imbattendovi nell'errore di memoria insufficiente per eseguire il comando. Inoltre, prima di effettuare il flash della ROM, è consigliabile effettuare un backup dei dati e verificare che la batteria del Redmi 3 abbia una carica sufficiente. Requisiti È necessario portare lo Xiaomi Redmi 3 nella modalità Download (non Fastboot Mode): Recatevi in Recovery Mode premendo contemporaneamente il pulsante Volume+ e il tasto di accensione; cliccate su Download; collegate il cavo USB al PC; installate i driver. Operazioni da PC Aprite Gestione Periferiche, dove troverete lo smartphone identificato come QHUSB_BULK sotto la sezione Com Ports; cliccate col tasto destro e selezionate Aggiorna Driver (è consigliabile disattivare la firma dei driver riavviando il PC in modalità avanzata e scegliere Disabilita firma dei driver); scegliete Browse My Computer per sezionare il driver; scegliete il percorso della cartella Xiaomi. La maggior parte degli utenti la troveranno in uno dei seguenti modi: Win 64 bit C: \ Program Files (x86) \ Xiaomi \ MiPhone \ Qualcomm \ Driver Win 32 bit C: \ Program Files \ Xiaomi \ MiPhone \ Qualcomm \ Driver Scegliete Installa il software del driver; attendere la fine dell'installazione; il driver verrà installato con successo così verranno rinominate le porte come Qualcomm HS-USB. Requisiti per il Flashing della ROM A questo punto siamo pronti per flashare il nostro Xiaomi Redmi 3. È possibile scegliere la ROM Fastboot a questo link o le China Stable (V7.2.6) e China Developer (6.3.31); N.B. Nel caso in cui il link non funzioni, inserire la lettera "o" a posto dello Zero prima dell'indirizzo Web. Scaricare il Flash Tool (versione 20151028) al seguente link. N.B. Vi ricordiamo ancora una volta di effettuare il backup dei dati e caricare al 100% la batteria dello Xiaomi Redmi 3. Flashare la ROM Scaricare la ROM preferita dai link postati in precedenza ed estraetela sul Desktop (utilizzare il software adatto, ad esempio WinRAR); verificate che l'estensione del file sia .tgz. Rinominate il file in .tgz se è .gz o .tar nel caso in cui non lo sia. N.B. Alcuni utenti ottengono un errore durante l'estrazione sul desktop poiché non c'è abbastanza spazio nel nome utente del PC o nella cartella. A questo punto, dovrete inserire la ROM nell'unità C:/ in una cartella senza spazi (ad esempio, C:/ROM/MIUI); scaricate il Flash Tool ed installatelo; una volta completata l'installazione, avviare il programma Mi Flash; cliccate su Browse (Sfoglia); selezionate la cartella della ROM dal desktop (oppure la posizione in cui è stata salvata). La cartella della ROM MIUI deve contenere i seguenti file: Premete il pulsante Refresh (Aggiorna) per far riconoscere il dispositivo al programma; dopo aver premuto il pulsante Refresh, vedrete il dispositivo collegato come COM 30; scegliete l'opzione Flash_all; cliccate su Flash e a questo punto il processo inizierà. Una volta che il processo è stato completato, rimuovete il cavo USB dallo smartphone e premete il pulsante di accensione fino a quando il terminale non emetterà una vibrazione. Al primo avvio, il Redmi 3 può richiedere fino a 10 minuti, aspettate fino al completamento. Fonte: Miui.com
  13. Se siete arrivati al punto di buttare la Xiaomi Mi Band nel cestino perché non riuscite ad accoppiarla al vostro smartphone, allora fermatevi poiché esiste un modo per abbinare con successo (nella maggior parte dei casi) il dispositivo indossabile al proprio telefono. ATTENZIONE: è doveroso da parte nostra ricordarvi che lo staff di GizChina.it non si assume alcuna responsabilità relativa ad eventuali danni dovuti all'esecuzione delle seguenti indicazioni. Requisiti Smartphone con Android 4.3 o versioni successive; connettività Bluetooth 4.0. Procedura Per iniziare dovrete trovare l'indirizzo MAC del Bluetooth della Xiaomi Mi Band. Per questo è necessario scaricare l'applicazione Bluetooth 4.0 Scanner; dopo aver installato il software, abilitate il Bluetooth sullo smartphone; assicuratevi che la Xiaomi Mi Band sia sufficientemente carica; posizionate il braccialetto intelligente vicino allo smartphone e selezionate Start Scan (l'applicazione chiederà di abilitare anche il GPS); una volta che la scansione è stata completata con successo, dirigetevi verso la scheda Database e selezionate Download Data dove permetterà di condividere/memorizzare i dati sullo smartphone; aprendo i dati appena scaricati è possibile visualizzare una voce sotto MAC Address (ad esempio, 88:0f:12:0F:1D:CC:BA); prendete nota di questo dato da qualche parte. scaricate e installate l'applicazione Mi Band Notify & Fitness realizzata da mc group; aprite l'applicazione appena installata; a questo punto Mi Band Notify & Fitness proverà a collegarsi con la smartband ottenendo, alla fine, un errore di connessione; ora sarà possibile connettersi al dispositivo utilizzando uno specifico indirizzo MAC; utilizzando l'opzione di settaggio manuale del MAC Address, potrete inserire il dato annotato precedentemente e scoperto grazie all'applicazione Bluetooth 4.0 Scanner; la procedura non è finita poiché la smartband sarà accoppiata solo con l'applicazione e non con il dispositivo vero e proprio; Mi Band Notify & Fitness chiederà di riempire alcuni dettagli del profilo, come ad esempio altezza, peso, sesso e via dicendo; ora è possibile riempire il campo user ID di Xiaomi dove avrete anche la possibilità di recuperare i dati direttamente dall'app Mi Fit; a questo punto selezionate l'opzione Fetch from the MI Fit e la Mi Band sarà accoppiata con l'app Mi Fit in un batter d'occhio. I LED della Xiaomi Mi Band all'inizio saranno un po' "pazzi" e dovrete toccare un paio di volte sopra per concludere con successo l'abbinamento. Successivamente, l'aggiornamento del firmware avverrà automaticamente e finalmente avrete il dispositivo indossabile abbinato con successo. P.S. Non disaccoppiate la Mi Band assolutamente dal dispositivo se non necessario, poiché ci sono stati alcuni casi in cui gli utenti non sono stati in grado di associare nuovamente il dispositivo seguendo la stessa procedura.
  14. Ciao, il link per il download funziona perfettamente. Riprova
  15. alessio93

    Come ripristinare lo ZUK Z1 dopo brick

    Ecco come ripristinare il proprio ZUK Z1 a seguito di un brick. Tutti gli step necessari da seguire per ridare vita al proprio smartphone "morto". ATTENZIONE: è doveroso da parte nostra ricordarvi che lo staff di GizChina.it non si assume alcuna responsabilità relativa ad eventuali danni dovuti all'esecuzione delle seguenti indicazioni. Requisiti Scaricare il driver qui per far riconoscere lo smartphone al PC Windows; scaricare il tool QPST qui; scaricate l'ultima versione della fastboot ROM da qui; ricaricare la batteria dello smartphone. Procedura Installate il driver e il programma QSPT di Qualcomm sul computer; dalla finestra del tool, cliccate sul pulsante Browse e scegliete il file prog_emmc_firehose_8974.mbn presente nella cartella della ROM appena scaricata; caricate il file .xml cliccando su Load XML. A questo punto, il programma vi dirà di caricare i file rawprogram0 e patch0; spegnete lo smartphone; tenete premuto entrambi i tasti del volume e inserite il cavo USB; a questo punto il programma identificherà lo ZUK Z1 come Qualcomm HS-USB QDLoader 9008 (COM7); cliccate su Download e aspettate che il programma termini la procedura di ripristino. N.B. Potreste avere problemi con il riconoscimento dello Z1 sul proprio PC Windows. Disabitate l'imposizione della firma driver tramite l'avvio avanzato e riprovate con l'installazione (qui la nostra guida).
×