• Annunci

    • Emanuele C

      Feedback app ufficiali   19/06/2017

      Avete provato le app ufficiali di GizChina.it e GizBlog.it e avete qualche feedback o suggerimento? Condividetelo nel thread dedicato!

slime

Members
  • Numero contenuti

    181
  • Iscritto

  • Ultima visita

  1. Ad Hong Kong, il 18 ottobre, si tiene la più grande fiera del mondo dell’elettronica mobile, la Global Sources Electronics Exhibition, in occasione dell’Asia World-Expo. Oltre 2700 espositori provenienti da più di 100 paesi sono stati invitati a partecipare a questa mostra. OUKITEL ha partecipato per la sesta volta a questa grande iniziativa. In questa occasione OUKITEL ha voluto sorprendere tutti presentando ben 20 smartphone alla fiera, di cui 5 full screen, tra i quali diverse novità che vedremo nel corso dei prossimi mesi. Il più popolare tra il pubblico presente è stato OUKITEL C8, in quanto è il primo prodotto entry level full screen con un prezzo super basso. Molti acquirenti erano interessati a C8 ed hanno chiesto la versione 4G poiché C8 è un dispositivo 3G. OUKITEL non si è fatta trovare impreparata a riguardo ed ha presentato la versione C8 Pro 4G con esattamente le stesse caratteristiche, display full screen 18:9, stessa fotocamera ed il sensore di impronte digitali, stessa memoria flash e batteria, stessi 5 colori, ma con un chipset 4G, probabilmente MT6737. Naturalmente, C8 Pro manterrà l'economicità che contraddistingue la serie C. Sempre nella serie “C” entry level, OUKITEL non ha portato solo C8 e C8 pro, ma C5 e C5 Pro e C6 e C6 Pro, sebbene questi ultimi non venduti nei negozi online. Nei prossimi mesi, OUKITEL ha annunciato che produrrà anche un altro smartphone entry level, il C9, di cui ancora non si conoscono le caratteristiche ne tanto meno le modalità di distribuzione o meno nei negozi online. La seconda coppia presentata è formata da OUKITEL K5000 e K5. Anche se nessuna informazione di K5 è trapelata, OUKITEL ha portato questo dispositivo come un modello progettato. Sia K5000 che K5 sono full screen con un display da 5,7 pollici HD+, e rappresentano la perfetta combinazione tra un full display ed una grande batteria racchiusi in un corpo sottile. Il quinto è OUKITEL MIX 2, con un design anteriore simile a Xiaomi Mi MIX 2. Il flagship spicca non solo per il grande schermo, ma anche perchè ha una grande memoria, 6 GB per la RAM e 64 GB per la ROM, combinati con la potenza del Soc Helio P25, il processore più potente usato dall'azienda sin ad oggi. A parte i 5 smartphone a schermo intero, nello stand erano presenti altri sorprendenti dispositivi. Nella serie “K”, troviamo K8000 di cui OUKITEL ha da poco annunciato il debutto, il secondo smartphone della linea con la batteria più grande. Con uno schermo da 5,5 pollici Samsung AMOLED auto-luminoso, permette di risparmiare molta batteria per un utilizzo continuativo di 5 giorni con una ricarica. Nella stessa famiglia troviamo K10000 Pro, lo smartphone con la batteria più grande al mondo, e K10000 MAX, che combina la stessa grande batteria del Pro con la certificazione di impermeabilità IP68. Questa volta K10000 MAX "nuotava" immerso in una vaschetta d'acqua. Per quanto riguarda i modelli preferiti della serie “K” di OUKITEL, troviamo K6000 Plus e K3. Il primo con una batteria da 6080mAh ed il secondo con una batteria da 6000mAh, entrambi equipaggiati con un display da 5,5 pollici FHD, 4 GB di RAM e 64 GB di ROM, ed il processore octa-core MT6750T. Design alla moda e configurazioni appropriate unite al prezzo, li rendeno i “best buy” di quest’anno. Nella serie “U”, la maggior parte degli smartphone proposti sono vecchi modelli, ma tutti sono stati acclamati nelle vendite nei negozi di rivenditori. Questi sono U20 Plus con doppia fotocamera posteriore, U22 con doppia fotocamera fronte/retro e gli eleganti smartphone U7 Max e U7 Plus. Allo stesso tempo OUKITEL quando ha sviluppato K10000 MAX, ha avviato parallelamente un progetto che prevedeva uno smartphone tri-proof. In questa occasione OUKITEL ha portato la mock up del nuovo smartphone tri-proof nome in codice OK5000, che combinerà tutte le caratteristiche dei fratelli maggiori con l’aggiunta della certificazione IP68. Tutti questi 20 smartphone sono stati messi in vetrina al box OUKITEL NO. 5D02 all’ Asia World-Expo 5° piano. Altre foto dal vivo di OUKITEL alla fiera di Hong Kong Global Sources sono visibili sulla pagina Facebook ufficiale di OUKITEL, Oukitel Smartphone
  2. Oukitel K3

    Recentemente OUKITEL ha rilasciato diversi nuovi dispositivi, tutti con un buon design e con un prezzo molto competitivo date le specifiche tecniche, conquistando la simpatia di molti utenti. OUKITEL ha continuato a sviluppare altri dispositivi, come ad esempio il nuovo OUKITEL K3. Questo K3 è stato immesso in vendita sul mercato da circa 20 giorni, ed è già in possesso di molti acquirenti. Analizzando accuratamente l’intero dispositivo, l'azienda mette in evidenza ben 6 grandi funzionalità che rendono K3 un buono smartphone. In primo luogo, il design lucido con doppia curvatura sia nella parte anteriore che in quella posteriore rende attraente il display da 5,5 pollici FHD con cui è equipaggiato K3. Secondo, il display da 5,5 pollici FHD con tecnologia LTPS. Schermo LCD SHARP ad alta definizione e Asahi Glass elaborati dalla tecnologia LTPS, con colori vivaci. In terzo luogo, le fotocamere a doppia lente da 16MP e 2MP sia nella parte anteriore che in quella posteriore, buone sia per le riprese quotidiane, sia per le riprese ambientali, anche in condizioni non ottimali. Come quarta caratteristica di spicco troviamo RAM da 4 GB e una ROM da 64 GB espandibile fino a 128 GB, che permettono di eseguire correttamente a K3 più di 50 APPs contemporaneamente. Quinta e non ultima la batteria da 6000mAh. Non ci sarà più bisogno di portare con se un power bank, un caricabatterie ed un cavo ogni giorno, perché la generosa capienza dell’accumulatore di K3 supporterà l’utilizzo normale per almeno due giorni senza bisogno di un ulteriore ciclo di ricarica. Sesto, il caricatore rapido da 9V/2A. Grazie al caricatore rapido, è possibile caricare completamente la batteria da 6000mAh entro 1 ora e 50 minuti. A tal proposito, l'azienda ha realizzato un video per mostrare i tempi di ricarica rispetto a Xiaomi Mi Mix 2 VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=D7DMhp8WpiM OUKITEL K3 al momento è venduto a 159,99 dollari, prezzo abbastanza competitivo rispetto ad altri smartphone con configurazioni simili. Per avere informazioni dettagliate su K3, andate direttamente sul sito ufficiale di OUKITEL OUKITEL Smartphone
  3. Oukitel K5000

    Le specifiche ufficiali di Oukitel K5000 sono state confermate dal produttore, il quale ha finalmente messo nero su bianco tutte le caratteristiche in modo definitivo. Della serie K, come suggerisce il nome ha una batteria da 5.000 mAh, sufficienti per una lunga autonomia in un dispositivo del tutto compatto e tascabile. Lo schermo è simile nelle linee a quello del nuovo Samsung Galaxy S8: si tratta di un pannello da 5.7 pollici che arriva fino ai bordi con risoluzione HD+ a 720 x 1.440 pixel, al di sotto del quale troviamo un processore MediaTek MT6750T octa-core Cortex A53 da 1.5GHz, GPU ARM Mali-T860 e 4 GB di RAM. Con Android 7.0 Nougat, ha una fotocamera posteriore Sony IMX135 da 13 MP con flash LED True Tone, mentre quella frontale è una fotocamera Samsung 3P3 da 16 MP, anch’essa accompagnata da un flash LED. Monta 64 GB di memoria interna, espandibile tramite microSD fino ad ulteriori 128 GB ed è disponibile in tre diverse colorazioni: Brilliant Blue, Jet Black e Champagne gold. VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=zaET-qtPZFk Di seguito vi mostriamo il resto delle specifiche: Network: GSM: 850/900/1800/1900MHz; WCDMA: 900/2100MHz; 4G FDD: B1/B3/B7/B8/B20 SIM card type: 1 nano SIM+1 SD card;2 nano SIM Connectivity: USB Port: Type-C port Ear jack: Type-C port WLAN: Support,802.11 a/b/g/n/,Hotspot Bluetooth: V4.0 Sensors: Frontfingerprint sensor/ Gravity sensor/ proximity sensor/ Light sensor/ gyroscope sensor/ geomagnetic sensor OTG: Yes OTA: support FM Radio: support Dimensions: 152.1*73.1*10.8mm Battery: 5000mAh, 9V/2A charger Oukitel K5000 sarà venduto al prezzo di 159,99 dollari, ma sul sito ufficiale sarà inizialmente disponibile in pre-ordine a un prezzo lancio inferiore. I preordini partiranno il 23 ottobre: trovate maggiori dettagli sul sito ufficiale OUKITEL Smartphone
  4. Oukitel Mix 2 - Bezel-Less, 6GB RAM

    L'interessante hands on della volta scorsa ci ha dato modo di osservare più da vicino il nuovo OUKITEL MIX 2 e, soprattutto, di confrontarlo con il dispositivo a cui si ispira, lo Xiaomi Mi MIX 2. Stavolta l'azienda ci conferma le specifiche tecniche complete del nuovo arrivato, accompagnandole da un nuovo video promozionale. VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=EfIgu8WCZ3c Come già annunciato in precedenza, OUKITEL Mix 2 sarà il primo dispositivo borderless dell'azienda. Per l'occasione OUKITEL ha deciso di ispirarsi nientemeno che al celebre Mi MIX 2; il produttore cinese ha realizzato un device caratterizzato da un ampio display da 5.99 pollici con risoluzione Full HD+ (2160 x 1080 pixel). Lo smarthpone è equipaggiato con un processore octa-core MediaTek Helio P25, con una frequenza massima di 2.3 GHz, supportato da 6 GB di RAM e 64 GB di ROM. Qui le specifiche: Processor: Helio P25 octa-core Cortex A53 2.39GHz , ARM Mali-T880 MP3 OS: Android 7.0 Nougat Display: Size: 5.99 inch FHD+, 1080*2160 resolution Touch: 10 points multi-touch Color: Brilliant Blue, Jet Black, Glossy silver Cameras: Primary: 16.0MP+2MP, 21MP interpolated, flash light support Secondary: 8.0MP, 13MP interpolated, flash light support Video record: 4K video Memory: 6GB LPDDR4X RAM+64GB ROM, 512GB expandable Network: GSM: 850/900/1800/1900MHz; WCDMA: 900/2100MHz; 4G FDD: B1/B3/B7/B8/B20 SIM card type: 1 nano SIM+1 SD card;2 nano SIM Connectivity: USB Port: Micro USB 5Pin Ear jack: 3.5mm WLAN: Support,802.11 a/b/g/n/,Hotspot Bluetooth: V4.2 Sensors: Frontfingerprint sensor/ Gravity sensor/ proximity sensor/ Light sensor/ gyroscope sensor/ geomagnetic sensor/notification LED OTG: Yes OTA: support FM Radio: support Dimensions: 157.8*75.1*8.8mm Battery: 4080mAh, 9V/2A charger Il comparto fotografico può contare su un doppio sensore principale da 16 + 2 mega-pixel (interpolati a 21 mega-pixel) ed una selfie camera da 8 mega-pixel (interpolati a 13 mega-pixel). L'autonomia è affidata ad una capiente batteria da 4.080 mAh che supporta la ricarica rapida da 9V/2A. Stando a quanto dichiarato dall'azienda, lo smartphone arriverà in tre colorazioni (Brilliant Blue, Jet Black e Glossy Silver). OUKITEL MIX 2 sarà disponibile verso la fine di ottobre, al prezzo di 299.99 dollari, pari a circa 252 euro. Sulla pagina ufficiale dedicata è possibile trovare alcune iniziative per averlo a prezzo scontato: 30, 50 o più dollari di sconto in base al numero di utenti che aderiranno all'iniziativa. Sito ufficiale: www.oukitel.com
  5. Oukitel K3

    Oukitel K3, un K6000 Plus migliorato! - Recensione Confezione, Costruzione Il dispositivo si presenta all'interno di una confezione di cartone di colore nero, con base superiore che si inserisce ad incastro su quella inferiore. All'interno della confezione, oltre al dispositivo, presenti il caricabatteria Quick charge da 9V/2A, il cavo micro USB, cavo OTG, una back cover in policarbonato nero, un clip per l’estrazione del carrellino della sim, una pellicola protettettiva per il display, oltre ad un manuale d’uso essenziale e la garanzia. L’Oukitel K3 ha dimensioni di 77.3 x 155.7mm con uno spessore non indifferente di 9.9mm, tuttavia discretamente mascherati dalle stondature posteriori che non lo fanno apparire poi così spesso, considerati i 6000 mAh che porta in dote, per un peso finale complessivo di 209grammi, tanti ma non tantissimi considerato l’amperaggio della batteria e i materiali. Nella parte frontale, presenti i tasti a sfioramento non retroilluminati, il tasto home fisico con lettore di impronte digitali, la doppia fotocamera frontale da 13mpx+2mpx, il flash led, i sensori di prossimità e luminosità, manca il led di notifica. Nella parte posteriore si trova la doppia fotocamera da 13mpx+2mpx con doppio flash led. La parte posteriore non removibile ha una finitura in policarbonato lucido che trattiene impronte. Sul lato destro i tasti volume e accensione/spegnimento e il carrellino per l’estrazione della sim. Parte inferiore riservata ad altoparlante (mono), ingresso micro-USB e microfono. In alto il Jack da 3.5mm. Il grip, per le dimensioni e i materiali non è il massimo, il rischio scivolamento c’è se non si usa la back cover in plastica o una flip cover. Come detto la costruzione è solida ed il prodotto risulta molto elegante, grazie anche al frame in metallo finemente lavorato, non si avvertono scricchiolii o punti vuoti alla pressione, i tasti volume/power sono solidi e non traballanti. Gli slot sim sono due, entrambi nanosim, per poter usare la scheda di memoria è necessario sacrificare una scheda sim. Lo schermo è un'unità SHARP IPS da 5.5 pollici con risoluzione FullHD che registra sino a 5 punti touch contemporaneamente. E’ un'ottima unità, caratterizzata da una più che buona luminosità, buona definizione e buon angolo di visuale. I colori per fortuna sono ben tarati, ma se siete amanti di tonalità più calde o fredde in questo caso troverete l’ormai diffusissima funzione di taratura dei colori Miravision. Il touch è abbastanza preciso, ha una buona risposta ai comandi e non perde tocchi durante la digitazione veloce degli sms o pinch-in/out. Software K3 arriva con Android 7 Nougat. Nell’attuale versione, è forse la ROM più vicina allo stock rispetto a tutti gli Oukitel recenti, mancano alcune aggiunte recenti viste nel K6000 Plus (menù widget nuovo, float gestures, possibilità di modifica app drawer, swipe sulle app per scorciatoie...). Il launcher presenta l'app drawer . Le aggiunte del produttore riguardano principalmente le gesture, sia a schermo acceso che spento. Si possono configurare modalità di sblocco a schermo spento (disegnando lettere specifiche che permettono di aprire app specifiche) o gestures collegate al sensore di prossimità , come sfogliare la galleria passando la mano a destra e sinistra del sensore. A tal proposito, Il lettore di impronte digitali è abbastanza preciso e mediamente rapido, nesun problema di utilizzo. La radio FM è inclusa, necessiterete delle cuffie auricolari per utilizzarla. Presente anche la bussola, anche se non con relativa app. Presente anche una modalità di risparmio energetico avanzata. Forse per mettere un po' di pepe al software, presenti out of the box l'intera suite di app google, che sostituisce molte delle vecchie app mediatek quali galleria, lettore musicale ed altre. Il sistema è sempre fluido e non ho riscontrato crash o blocchi, segno di una buona ottimizzazione del produttore, costante del marchio ormai. Multimedia L’altoparlante di sistema ha un’ottima potenza in uscita ed una discreta qualità della riproduzione sonora, in media per la fascia di prezzo. La capsula audio frontale riproduce bene la voce dell’interlocutore ed il microfono fornisce un suono pulito a chi ci ascolta. Entrambe le fotocamere montano un sensore 13MP Samsung S5K3L8 ISOCELL interpolato a 16mpx con un sensore secondario da 2mpx, che danno dei buoni (uguali) risultati complessivi, addirittura sopra la media se consideriamo la camera frontale. Buon bilanciamento del bianco e fedeltà dei colori, spesso grandi problemi di moltissimi dispositivi Mediatek. Ciò che manca è un pizzico di nitidezza quando si zooma l''immagine, ma nel complesso è una fotocamera sopra la media di prezzo, soprattutto di giorno. La sera ovviamente subentra rumore, il flash aiuta (anche frontalmente, anche se non è tra i più potenti tra quelli visti). Si applica lo stesso discorso per i video, registrabili fino alla risoluzione FullHD che però hanno qualche difficoltà con la messa a fuoco automatica (dovrete tappare a mano), presente invece la stabilizzazione elettronica. http://i68.tinypic.com/9uq07k.jpg http://i67.tinypic.com/9jemgz.jpg http://i68.tinypic.com/oh5iyu.jpg http://i65.tinypic.com/2pryyp1.jpg http://i63.tinypic.com/alhf2s.jpg Benchmark e performance Il dispositivo monta il SoC Mediatek mt6750T con frequenza massima di clock di 1.5Ghz, octacore a 64bit di sicuro più scattante del vecchio MT6753, supporta anche il WiFi a 5ghz. Ha un comparto grafico un pizzico più performante grazie alla GPU più moderna, il sistema gira sempre fluido ed è difficile metterlo alla corda, i 4GB di RAM riescono a garantire un ottimo multitasking, permettendo di tenere aperte diverse app, anche impegnative. Bene il browsing (ancor più con chrome) e le performance generali di sistema, nessun problema con video Full-HD. Lo spazio di archiviazione è ottimo per la fascia di prezzo, 64GB (54 disponibili al netto del sistema e le app) espandibili permettono un’ottima versatilità. Anche nel gaming siamo un passo avanti rispetto agli MT6753 con risoluzione Full-HD, ma rientriamo sempre nel campo dei medi di gamma: Real Racing 3 gira al massimo in modo ben più che dignitoso, con qualche micro-lag nei momenti più impegnativi, ma niente di compromettente. Invece assolutamente nessun problema per i giochi meno dispendiosi di risorse, è uno smartphone dalle buone capacità videoludiche e quasi sempre non ci sarà alcun problema con i giochi. Sensori/connettività questi i sensori rilevati sul dispositivo. Finalmente Giroscopio e Bussola presenti. Ho provato il GPS per un po' con sygic, Supporta GPS e GLONASS, non si è sganciato durante il tragitto quotidiano di circa un ora, fix abbastanza rapido, ottima la presenza della bussola che da maggior precisione. Ho incluso uno screen di un fix effettuato dentro casa per valutare la sensibilità dell'antenna, aspetto promosso. Bluetooth (4.1) senza problemi, sia con cuffia che con auto. Il K3 è dotato di wifi b/g/n ed ha un’ottima capacità di agganciare e mantenere il segnale. Ho provato il test ad una stanza di differenza dal router con una parete molto spessa nel mezzo, perde solo pochissimo segnale. Copre senza problemi l’intero appartamento, poco più di 100mq. Purtroppo non sono coperto dal 4G e non ho potuto testarlo, tuttavia ricezione segnale e navigazione 3G non hanno mostrato alcun problema di stabilità e velocità. Il 4G supporta l'LTE CAT.6, un upgrade rispetto al vecchio MT6753 che arrivava al CAT.4. Autonomia K3 arriva con una super batteria da 6000mAh. Purtroppo le statistiche delle singole app non sono disponibili , ma come potete ben vedere, più di otto ore e mezzo di schermo acceso con illluminazione al 60-70%, e 15% rimanente (equivalente ad 1 ora e mezza residua, per 10 ore totali allo zero), wifi sempre acceso, mail in push, 3 ore abbondanti di youtube, 1 e mezza di real racing 3, più di un’ora di browsing web, uso continuativo di whatsapp, telegram e skype, gps. Con un uso più normalizzato, ovviamente le ore di schermo aumentano e credo che le 12 ore si raggiugano senza problemi. Anche l'utente più esigente può arrivare a 2 giorni, mentre il più parsimonioso può arrivare senza problemi a 4. Col caricabatterie in dotazione si carica da zero in meno di due ore. Come detto, Oukitel presenta anche una sua opzione di configurazione del risparmio energetico aggiuntiva, che interviene oltre quella di sistema se lo si ritiene necessario. Può aiutarvi ad ottenere un piccolo extra, qualora aveste difficoltà ad arrivare a fine giornata. In conlcusione: K3 è passato quasi in sordina risptto al K6000 Plus, ma è, nei fatti, una versione migliorata dello stesso: migliori fotocamere, giroscopio, bussola. L'autonomia è la stessa, il design meno anonimo, anche se il gusto è soggettivo. Oltre alla grande autonomia, da non sottovalutare il tempo di ricarica inferiore alle due ore da 0 a 100. Unica nota realmente negativa è la mancanza del led di notifica, cosa che lo avrebbe reso praticamente perfetto. Per meno di 120 euro è possibile portarsi a casa uno smartphone Octa-core con 4GB di RAM, 64GB di memoria interna, una batteria da 6000mAh, due buone fotocamere, sensoristica praticamente completa e Android Nougat: chiamare battery phone un prodotto del genere è riduttivo, poichè ogni comparto è ben ottimizzato e funziona come deve. Oukitel non ha sacrificato funzioni pur tenendo il prezzo molto competitivo, segno di una maturità che permette al marchio di offrire sempre più qualità per il prezzo richiesto. Maggiori informazioni sul sito del produttore: OUKITEL Smartphone
  6. Oukitel K5000

    La scorsa settimana, OUKITEL ha annunciato il suo nuovo battery phone della gamma K, che si arricchisce di un dispositivo dotato di un ampio display full-screen “quasi” borderless. Questa volta, OUKITEL K5000 lancia il suo guanto di sfida nientemeno che al Samsung Galaxy S8 e ci mostra le specifiche dei due smartphone a confronto. Il nuovo OUKITEL K5000 si pone come un'alternativa low budget al top di gamma del colosso sudcoreano, caratterizzandosi con un design molto simile a quello del blasonato rivale. Anche per quanto riguarda le dimensioni del display, i due device hanno parecchio in comune. OUKITEL K5000 presenta un display da 5.7 pollici con risoluzione HD+ (1440 x 720 pixel), rapporto in 18:9 e protetto da uno schermo con curvatura 2.5D. Per quanto riguarda le specifiche tecniche, l'azienda cinese ci rivela l'adozione di una soluzione octa-core MediaTek MT6750T con una frequenza massima di 1.5 GHz, coadiuvata da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna (espandibile fino a 128 GB tramite microSD). La batteria da 5.000 mAh promette ottima autonomia. Il comparto fotografico vanta di un sensore frontale Samsung 3P3 da ben 21 mega-pixel (16 mega-pixel interpolati); posteriormente abbiamo un sensore Sony IMX135 da 16 mega-pixel (13 mega-pixel interpolati). Per tirare le dovute somme, l'azienda ci fornisce anche un'interessante tabella che confronta i due smartphone punto per punto. Insomma, se siete alla ricerca di un dispositivo dotato di un particolare senso estetico e, soprattutto, di un prezzo contenuto, questo OUKITEL K5000 potrebbe fare al caso vostro. Il nuovo dispositivo del brand sarà disponibile verso la fine del mese, al prezzo di 159.99 dollari, pari a circa 135 euro. Maggiori dettagli sul sito ufficiale www.oukitel.com
  7. L'azienda cinese OUKITEL sta lavorando ad un nuovo smartphone, OUKITEL K8000, con batteria da 8000 mAh, chassis in alluminio e schermo AMOLED Samsung. Qui le specifiche: SoC: MediaTek MT6750T Octa-Core, 4x 1.5 GHz ARM Cortex-A53, 4x 1.0 GHz ARM Cortex-A53 Processore grafico: ARM Mali-T860 MP2, 650 MHz Memoria RAM: 4 GB, 833 MHz Memoria interna: 64 GB Schede di memoria: microSD, microSDHC, microSDXC Display: 5.5 in, AMOLED, 720 x 1280 pixel, 24 bit Batteria: 8000 mA·h, Li-Polymer (litio-ione-polimero) Sitema operativo: Android 7.0 Nougat Fotocamera: 4608 x 3456 pixel, 1920 x 1080 pixel, 30 fps Scheda SIM: Nano-SIM, Nano-SIM / microSD Wi-Fi: a, b, g, n, n 5GHz, Dual band, Wi-Fi Hotspot, Wi-Fi Direct USB: 2.0, Micro USB Bluetooth: 4.2 Localizzazione/Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS maggiori informazioni presto disponibili sul sito ufficiale del produttore: OUKITEL Smartphone
  8. Oukitel K10000 Max Rugged

    K10000 Max, rugged estremo, autonomia estrema! - recensione Confezione, Costruzione Il dispositivo si presenta all'interno di un cartonato nero rigido contenente diversi inserti al suo interno, che a loro volta contengono il caricabatteria Quick charge da 9V/2A, il cavo USB Type C, cavo OTG, una pellicola protettettiva per il display, oltre ad un manuale d’uso essenziale e la garanzia. L’Oukitel K10000 Max ha dimensioni di 86.5 x 168.8 con uno spessore non indifferente di 15.9 mm, necessari a contenere la mega-batteria e l'imponente chasis che portano il peso a ben 337 grammi. Lo smartphone esteticamente è il classico rugged phone: nella parte frontale, presenti i tasti a sfioramento non retroilluminati, la fotocamera frontale da 5mpx, i sensori di prossimità e luminosità. Nella parte posteriore si trova la fotocamera da 13 mpx con flash led extra large, l'altoparlante ed il lettore di impronte digitali. La parte posteriore non removibile ha una finitura in plastica che non trattiene impronte. Sul lato destro i tasti volume e accensione/spegnimento, sul lato sinistro il carrellino per l’estrazione della sim ed il tasto multifunzione. Parte inferiore riservata all'ingresso Type-C e microfono. In alto il Jack da 3.5mm. Sia il Jack audio che l'ingresso Type-C sono protetti da un tappo in plastica, per garantire l'impermeabilità. Il grip, per dimensioni e design, è decisamente scomodo: di sicuro non ci si orienta su uno smartphone del genere per comodità d'uso, ma per avere una mega-batteria e un dispositivo resistente ad urti, polvere e acqua: K10000 Max è infatti uno smartphone certificato IP68. La costruzione è di ottimo livello, i materiali sono buoni e il corpo super rinforzato da davvero un senso di indistruttibilità. Non si avvertono scricchiolii o punti vuoti alla pressione. Gli slot sim sono due, entrambi nanosim, per poter usare la scheda di memoria è necessario sacrificare una scheda sim. Lo schermo è un'unità IPS da 5.5 pollici con risoluzione FullHD prodotto da AUO e coperto da vetro Gorilla Glass che registra sino a 5 punti touch contemporaneamente. Nel complesso è una buona unità, caratterizzata da buona definizione e sufficiente luminosità, anche se per un rugged phone forse ci si aspetterebbe di più, l'angolo di visuale e buono. I colori sono ben tarati, solo leggermente tendenti ai colori freddi. Se siete amanti di tonalità più calde o più fredde, in questo caso troverete l’ormai diffusissima funzione di taratura dei colori Miravision. Il touch è abbastanza preciso, ha una buona risposta ai comandi e non perde tocchi durante la digitazione veloce degli sms o pinch-in/out. Non potendo testare la parte rugged (devo restituire il prodotto), allego un video dell'azienda che tortura il suo terminale: https://www.youtube.com/watch?v=wo4D9suhE2o Software K10000 Max arriva con Android 7 Nougat. Nell’attuale versione, è forse la ROM più vicina allo stock rispetto a tutti gli Oukitel recenti, mancano alcune aggiunte recenti viste nel K6000 Plus (menù widget nuovo, float gestures, possibilità di modifica app drawer, swipe sulle app per scorciatoie...). Il launcher presenta l'app drawer . Le aggiunte del produttore riguardano principalmente le gesture, sia a schermo acceso che spento. Si possono configurare modalità di sblocco a schermo spento (disegnando lettere specifiche che permettono di aprire app specifiche) o gestures collegate al sensore di prossimità , come sfogliare la galleria passando la mano a destra e sinistra del sensore. Presenti anche le funzioni smart relative al sensore di impronte digitali, che permettono di usare il sensore per scattare foto, avviare/interrompere la riproduzione musicale e video, usarlo come tasto back e rispondere alle chiamate. A tal proposito, Il lettore di impronte digitali è abbastanza preciso e mediamente rapido, nesun problema di utilizzo. La radio FM è inclusa, necessiterete delle cuffie auricolari per utilizzarla. Presente anche la bussola, con relativa app. Presente anche un System Manager, per gestire avvio app, pulire da files inutili e una modalità di risparmio energetico avanzata. Forse per mettere un po' di pepe al software, presenti out of the box l'intera suite di app google. Il sistema è sempre fluido e non ho riscontrato crash o blocchi, segno di una buona ottimizzazione del produttore, costante del marchio ormai. Multimedia L’altoparlante di sistema ha un’ottima potenza in uscita, la qualità sonora è nella media della categoria, definizione discreta e soliti bassi carenti. E' posizionato dietro, però la conformazione del dispositivo fa si che il suono non risulti particolarmente attenuato se poggiato su una superficie. La capsula audio frontale riproduce bene la voce dell’interlocutore ed il microfono fornisce un suono pulito a chi ci ascolta. La fotocamera monta un sensore Samsung S5K3L2 da 13mpx, con apertura f2.2. Niente di trascendentale, foto discrete con buona condizione di luce, con meno luce si inizia ad intravedere una leggera patina rossastra e di sera c'è un certo rumore digitale, che peggiora i risultati. Tuttavia, in queste condizioni di scarsa l'uminosità torna molto utile l'enorme flash, che migliora decisamente gli scatti serali. http://i68.tinypic.com/2zfibh1.jpg http://i66.tinypic.com/2lmaxch.jpg http://i64.tinypic.com/2qk2lbq.jpg http://i65.tinypic.com/wkk1ea.jpg http://i68.tinypic.com/t7nbk9.jpg La fotocamera frontale usa un sensore SuperPix SP5506 da 5mpx, a fuoco fisso. Buona per selfie e videochiamate, non raggiunge vette di eccellenza ma i risultati sono più che soddisfacenti con buona luminosità. Benchmark e Performance Il dispositivo monta l'ormai stra-collaudato processore Mediatek MT6753 con un clock di 1.3Ghz, octacore a 64bit che, nonostante i benchmark non stellari e l'età, per prodotti medio-gamma è un processore di discreto livello e nell’uso quotidiano si comporta bene e riesce a ben sopportare tutti gli usi tipici, coadiuvato dai 3GB di RAM che riescono a garantire un ottimo multitasking. Bene il browsing (ancor più con chrome) e le performance generali di sistema, che essendo leggerissimo non impensierisce il comparto hardware. Lo spazio di archiviazione ammonta a 32GB, espandibili. Nel gaming siamo esattamente “a metà”: i classici giochi "social" (candy crush et similia) non hanno alcun problema, anche giochi più impegnativi risultano giocabili, gira anche Real Racing 3, seppur con qualche micro-lag nelle situazioni più frenetiche, ma rimane giocabile. I titoli ancora più moderni e frenetici possono avere lag più importanti, l’ MT6753 non è proprio un processore da gaming, ma se ci si limita a titoli più collaudati e meno intensivi, non ci saranno problemi. Sensori/connettività questi i sensori rilevati sul dispositivo. Per la prima volta Oukitel implementa il Giroscopio e la bussola, due features richieste da tempo dagli utenti e fondamentali per un prodotto pensato per essere usato molto all'esterno. Ho provato il GPS per un po' con sygic, ed è senza dubbio il migliore mai provato su un Oukiteò. Supporta GPS e GLONASS, non si è mai sganciato durante il tragitto quotidiano di circa un ora e grazie a giroscopio e bussola è sempre stato molto preciso e tempestivo nel segnalare i cambi di direzione. Anche il fix è fulmineo, per mostrare la sensibilità di aggancio ai satelliti, ho incluso uno screen di un fix effettuato dentro casa, il prodotto che più di ogni altro ha agganciato il maggior numero di satelliti. Bluetooth (4.0) senza problemi, sia con cuffia che con auto. Il K10000 Max è dotato di wifi a/b/g/n ed ha un’ottima capacità di agganciare e mantenere il segnale. Ho provato il test ad una stanza di differenza dal router con una parete molto spessa nel mezzo, perde solo pochissimo segnale. Copre senza problemi l’intero appartamento, poco più di 100mq. Presente l'Hotknot. E' presente l'OTG e si può usare il cavo in dotazione per caricare altri dispositivi, come una vera e propria powerbank. Purtroppo non sono coperto dal 4G e non ho potuto testarlo, tuttavia ricezione segnale e navigazione 3G non hanno mostrato alcun problema di stabilità e velocità, se non quello del segnale grafico non sempre fedele all'effettivo segnale presente. Il 4G è LTE Cat.4. ovvero download fino a 150 Mbit/s e upload fino a 51 Mbit/s. Autonomia Veniamo al secondo punto forte del prodotto, la Batteria. Purtroppo le statistiche delle singole app non sono disponibili , ma si raggiungono 13 ore e mezzo di schermo acceso con illluminazione al 100% e 8% rimanente (equivalente ad 1 ora residua, che porterebbe le ore totali a 14 ore e mezza allo 0%). Durante il test, wifi sempre acceso, mail in push, quasi 4 ore di youtube, altre 3 abbondanti di real racing 3, più di 3 ore di browsing web, uso continuativo di whatsapp, telegram e skype, gps, bluetooth. Con un uso più normalizzato e luminosità più bassa, le ore di schermo aumenteranno e credo che le 16 ore si possano raggiugere, ore che si traducono in 3 giorni di utilizzo intenso, 4 giorni di uso medio e forse addirittura 5-6 con uso più leggero. Col caricabatterie in dotazione si carica da zero in tre ore circa. Oukitel presenta anche una sua opzione di configurazione del risparmio energetico aggiuntiva, che interviene oltre quella di sistema se lo si ritiene necessario. Può aiutarvi ad ottenere un piccolo extra, qualora ne aveste necessità. In conlcusione: K10000 Max è forse il rugged phone più estremo, quello dalle dimensioni oversize, ideale per campeggiatori, escursionisti, esploratori e chiunque compia lavori pesanti e/o all'esterno e che, magari, sta diversi giorni lontano da casa e con limitate o assenti risorse elettriche. Oltre all'autonomia da record, è infatti dotato di un GPS molto preciso, bussola e un flash LED che può tranquillamente essere usato come torcia, vista la potenza e soprattutto possiede certificazione IP-68, ovvero resistenza massima per polvere e immersioni brevi oltre un metro. Per il resto, è un onesto medio gamma: schermo FullHD, 3GB di RAM, 32GB di ROM, Android 7, Fotocamere da 13 e 5 megapixel. Purtroppo manca il LED di notifica. Come detto, non è sicuramente un telefono per tutti: le dimensioni ed il peso sono molto importanti, ma se si vuole avere un battery phone che sia anche rugged e con certificazione IP68, la soluzione proposta da Oukitel ha parecchio senso ed è assolutamente valida. Il prezzo oscilla, in base ai periodi, tra i 170 ed i 199 euro. Maggiori informazioni sul sito del produttore: OUKITEL Smartphone
  9. Oukitel K5000

    Sembra che Oukitel stia andando a rafforzare la sua linea "K" con un altro dispositivo: oggi sono trapelate alcune informazioni sull'Oukitel K5000. Oltre alla grande autonomia, è caratterizzato per avere un full display in 18:9 . Ma come suggerisce il nome, sarà anche parte della gamma "K" dei battery phone, che significa automaticamente batteria più grande, nello specifico una 5000 mAh SCUD ad alta densità con un caricabatterie 9V/2A. Ma naturalmente il punto vendita principale sarà il doppio display da 5,7 pollici curvo con risoluzione HD+ (1440 x 720 pixel), rapporto di aspetto 18:9 e 90 % della superficie utilizzabile. Mentre lo schermo frontale sarà curvo 2.5D, la parte posteriore dovrebbe essere in 3D curvo e adotterà materiale PMMC per una presa stabile. Finora nessuna informazione sul processore e capacità di memoria, la fotocamera principale sarà una Sony IMX135 da 13MP (16 Interpolati) e la fotocamera anteriore selfie avrà un sensore Samsung 3P3 da 21MP. Oukitel K5000 dovrebbe arrivare sul mercato entro la fine di ottobre e vedremo il prezzo, che come tradizione si prevede competitivo. Maggiori informazioni al riguardo dovrebbero sicuramente essere pubblicate molto presto sul sito web ufficiale OUKITEL Smartphone
  10. Oukitel C8

    Oggi Oukitel vuol farci sapere come il suo C8, pur essendo un entry level, ha 8 caratteristiche peculiari che lo rendono una buona scelta. Andiamo ora ad analizzarle una per una: Prima : Schermo pieno con rapporto 18:9. OUKITEL C8 è il primo smartphone entry-level equipaggiato con un display con rapporto di formato 18:9 per offrire un contenuto visivo migliore rispetto alla concorrenza, e allo stesso tempo, nasce con un telaio più snello che permette comunque di tenerlo agevolmente anche con una mano. Seconda : Schermo da 5,5 pollici HD con tecnologia LTPS. Schermo ad alta definizione e Dragon Glass elaborati da LTPS Tech, per colori luminosi e vivaci sullo schermo. Terza: Batteria 3000mAh. OUKITEL garantisce un uso intensivo del dispositivo per un intero giorno, anche di uso intenso, senza necessità di ricorrere al caricabatteria. Quarta: Fotocamera dual 13MP + 5MP. Sebbene vi sia un dibattito lungo sui dual camera cinesi, OUKITEL sostiene di aver ottimizzato al meglio le fotocamere del suo prodotto per scatti sorprendenti in virtù della fascia di prezzo. Quinta: 2GB RAM + 16GB ROM. Memoria esterna espandibile fino a 64GB e un multitasking adeguato per buona parte delle esigenze. Sesta: Sblocco istantaneo grazie al lettore di impronte digitali, preciso e rapido. Settima: 5 colorazioni disponibili. Rose pink, midnight black, orchid purple, sunny gold, e sky blue. Queste le colorazioni disponibili, per cercare di accontentare ogni gusto. Ottava: Prezzo sorprendente. Il prezzo è sicuramente la caratteristica principale di OUKITEL C8 che viene venduto a soli 69,99 dollari, prezzo abbastanza competitivo tra smartphone della stessa categoria, considerate sia alcune caratteristiche che il form factor totalmente inedito nella fascia di prezzo. Per conoscere nel dettaglio le specifiche di C8, diamo un occhiata di seguito: Colorazioni: nero, blu, rosa, viola, oro Display: 5.5 ” Res. 1280 * 720 pixel, Display IPS 18:9 Fotocamere: 13.0MP posteriore con supporto flash led + 5.0MP anteriore Batteria: Batteria removibile da 3,000mAh, con caricatore da 5V/1A Dimensioni e peso: 147 * 70,5 * 10,2 mm O.S.: Android 7.0 Nougat Chipset: MT6580A quad-core 1.3GHz Cortex A7 Memoria: 2GB RAM + 16GB ROM, espandibile fino a 64GB Rete: GSM: 850/900/1800/1900MHz; WCDMA: 900/2100MHz; SIM Card: 1 micro + 1 nano + 1 TF card Wi-Fi: 802.11a/b/g/n/, supporto Hotspot Bluetooth: supporto, Bluetooth 4.0 GPS: GPS/AGPS/GLONASS USB: Micro USB 5 PIN Auricolare: 3,5 mm OTA: Supportato Radio FM: Supportato Sensori: Sensore di impronte digitali/sensore di gravità/sensore di prossimità/sensore di luce/LED di notifica. I pre-ordini sono già iniziati, per dettagli, visitare il sito ufficiale OUKITEL Smartphone
  11. Oukitel Mix 2 - Bezel-Less, 6GB RAM

    Torniamo a parlare di OUKITEL Mix 2, del quale abbiamo avuto un assaggio la scorsa settimana, perché il produttore cinese ha ufficializzato la scheda tecnica completa. Lo smartphone, che prende chiaramente ispirazione da Xiaomi Mi MIX 2, offrirà una scheda tecnica di tutto rispetto, abbinando buone prestazioni a un prezzo contenuto. Nel corso degli anni, OUKITEL ci ha abituato a sfornare prodotti di buona qualità a prezzi decisamente abbordabili. Per acquistare OUKITEL Mix 2 basteranno infatti 299,99 dollari, circa 250 euro, con una scheda tecnica che appare interessante. Troviamo un display FullHD+ (1080 x 2160) da 5,99 pollici, SoC MediaTek Helio P25 con CPU octa core, affiancato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, anche se non si tratta della stessa tipologia di memorie utilizzate sullo smartphone di Xiaomi. Buono il comparto fotografico di OUKITEL Mix 2, che andrà ovviamente testato sul campo, con un doppio sensore posteriore (21 + 2 megapixel) e un sensore frontale da 13 megapixel. La fotocamera posteriore è assistita da un doppio flash LED ed è in grado di registrare video in 4K. Troviamo una batteria da 4080 mAh con ricarica rapida [email protected], supporto dual SIM, WiFi dual band, cover posteriore in vetro e connettore microUSB. A seguire un breve video che mostra le molte analogie tra OUKITEL Mix 2 e Xiaomi Mi MIX 2, anche se sono limitate al lato estetico e non certamente a quello hardware. VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=3XvcVbiP_BU Registrandovi sul sito ufficiale potete ricevere un buono sconto da 30 o 50 dollari, e se siete fortunati anche di più, per risparmiare sull’acquisto del bezel less del produttore cinese, che arriverà sul mercato a fine ottobre. maggiori informazioni: OUKITEL Smartphone
  12. Oukitel C8

    Oggi OUKITEL si cimenta in uno dei suoi soliti fantasiosi confronti con altri terminali, come da sua tradizione. ha deciso di confrontate il suo primo smartphone entry-level con un infinity display da 18:9, ovvero l'OUKITEL C8 con il celebre ed affermato Xiaomi Redmi 4X, il re della fascia entry level. Provocazione, esagerazione o ha senso? Display e sensazione tattile OUKITEL C8 ha un display da 5,5 pollici con rapporto di immagine di 18:9 in stile Samsung/LG, mentre Xiaomi Redmi 4X monta un display da 5 pollici con rapporto di immagine tradizionale. La modalità di visualizzazione di C8 è più allungata e più stretta in relazione al telaio, che risulta più contenuto rispetto al concorrente, mettendo in risalto un design quasi borderless ai lati che lascia sicuramente stupiti per la fascia di prezzo. La sensazione tattile è molto confortevole per entrambi i prodotti, ma ricordiamo che C8 ha un display da mezzo pollice più grande. Colorazioni disponibili OUKITEL C8 sarà disponibile in varie colorazioni, ben 5 in totale contro le 3 di Xiaomi Redmi 4X, C8 può quindi contare su una scelta cromatica di maggior varietà. Comparto fotografico Confrontando i due scatti effettuati (da Oukitel, ricordiamolo, quindi da prendere con tutte le pinze del caso), sembra che C8 catturi immagini più calde con una saturazione del colore più alta rispetto a Redmi 4X, ma sono dei test che bisognerebbe vedere da terze parti. Di sicuro, il display permette di godere di un'esperienza di visione delle stesse migliori nel C8. Specifiche tecniche Di sicuro il processore del Redmi vince a mani basse, ma il resto dell'hardware è spesso alla pari, che con un prezzo equivalente a metà di quello del rivale se non altro vince nella convenienza. Questo è quello che Oukitel pensa del confronto, secondo voi ha ragione oppure no? Maggiori dettagli sul C8 all'indirizzo: OUKITEL Smartphone
  13. Oukitel C8

    OUKITEL C8 è un modello entry level dotato di schermo con fattore di forma 18:9, il più economico presente sul mercato. Costa infatti 59,99 dollari, circa 50 euro. Sono note, in questo caso, anche le caratteristiche tecniche che includono, oltre allo schermo HD+ da 5,5 pollici (18:9), anche un SoC MediaTek MT6580A con 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel e frontale da 5 megapixel con batteria da 3000 mAh. Dimensioni: 70.5 x 147 x 10.2 mm Peso: 156 g SoC: Mediatek MT6580A Processore: ARM Cortex-A7, 1300 MHz, Numero di core: 4 Processore grafico: ARM Mali-400 MP2, Numero di core: 2 Memoria RAM: 2 GB, 533 MHz Memoria interna: 16 GB Schede di memoria: microSD, microSDHC, microSDXC Display: 5.5 in, IPS, 640 x 1280 pixel, 24 bit Batteria: 3000 mA·h, Li-Ion (agli ioni di litio) Sitema operativo: Android 7.0 Nougat Fotocamera: 3264 x 2448 pixel, 1280 x 720 pixel, 30 fps Scheda SIM: Micro-SIM, Nano-SIM Wi-Fi: a, b, g, n, Wi-Fi Hotspot USB: 2.0, Micro USB Bluetooth: 4.0 Localizzazione/Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS maggiori informazioni sul sito ufficiale: www.oukitel.com
  14. Oukitel Mix 2 - Bezel-Less, 6GB RAM

    E’ di pochi giorni fa l’annuncio di Oukitel Mix 2, il primo smartphone con display borderless della società che arriverà sul mercato a breve. Un nuovo video mette a confronto uno degli ultimi pre-produzioni di Oukitel Mix 2 con Xiaomi Mix 2, smartphone di cui ne imita praticamente gran parte del design. [video=youtube;jMjG3_pgcpY]https://www.youtube.com/watch?v=jMjG3_pgcpY[/video] Messi uno fianco all’altro sembrano molto simili, anche se con lo schermo acceso la differenza è evidente: Oukitel Mix 2 ha cornici molto sottili sui tre lati, con un display che arriva praticamente fino ai bordi, mentre lo Xiaomi vince chiaramente sul bordo inferiore. Si tratta di uno schermo da 6 pollici con risoluzione Full HD, affiancato da una banda inferiore dove trova posto la fotocamera anteriore da 8MP e il flash LED frontale, proprio come su Xiaomi. Sul retro invece c’è una doppia fotocamera, con sensore da 16MP + 2MP, mentre il design finale del sensore per la scansione delle impronte digitali visibile sul retro – spiega il produttore – non sarà quello che si vede nel filmato, dove in effetti manca della stessa colorazione che contraddistingue la scocca. I rumor parlano di un processore Helio P25 a bordo del dispositivo. Maggiori informazioni sul sito: OUKITEL Smartphone
  15. Oukitel Mix 2 - Bezel-Less, 6GB RAM

    OUKITEL Mix 2 è il tentativo di Oukitel di entrare nel mondo dei bezel less. Gli smartphone full screen sono molto popolari nel mercato attuale. Seguendo la nuova tendenza, OUKITEL si presenta con questo nuovo Mix 2, che a detta dell'azienda è il prodotto attualmente pià somigliante ad uno Xiaomi Mix 2. Il rapporto body-to-screen sarà addirittura maggiore all'80% Così' come il flagship Xiaomi, anche OUKITEL Mix 2 inserisce la fotocamera e il flash nella cornice in basso a destra. OUKITEL Mix 2 sarà dotato di 6 GB di RAM e 64 GB di ROM, che ne fanno il primo smartphone da 6 GB di RAM di OUKITEL. Sulla batteria, al momento si sa solo che sarà maggiore di quella inclusa nello Xiaomi Mix 2. Sarà venduto ad Ottobre al prezzo di 299,99 dollari, circa 250 euro. Presto le specifiche complete. Maggiori dettagli presto sul sito ufficiale: http://www.oukitel.com/