Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'ROM'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Primi passi
    • Presentazioni
    • Comunicazioni dallo Staff
    • Suggerimenti & Proposte
  • Smartphone
    • Nubia
    • Xiaomi
    • Lenovo
    • Huawei
    • LeTV / LeEco
    • OnePlus
    • 360
    • Oppo
    • Smartisan
    • Meizu
    • ASUS
    • Vivo
    • Altri Brand
  • SmartWatch and SmartHome
    • Xiaomi - Huami Amazfit
    • Wear OS By Google
    • Altri Brand
  • Tablet e Ultrabook
    • Chuwi
    • Cube
    • Huawei
    • Onda
    • Pipo
    • Teclast
    • Xiaomi
    • Altri Brand Tablet
  • Stampa 3D
    • Discussioni generali
    • Stampanti 3D
  • Teardown
    • I Nostri Teardown
  • Sistemi Operativi
    • Android
    • Microsoft
    • Ubuntu Linux
    • Leaked ROM
  • Off Topic
    • Discussioni Android
  • Mercatino
    • VENDO
    • COMPRO
    • SCAMBIO
  • Store
    • Codici sconto

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Città 


Interessi


Smartphone in uso

Found 153 results

  1. Emanuele C

    GizROM UI5.1 dev v1.5 per Nubia Z11

    Sempre pronto a portare le ultime novità del firmware cinese sul suolo italico, il nostro GizROM Team non poteva ignorare il rilascio delle prime ROM stock beta con NubiaUI 5.1. È nato in questo modo il progetto GizROM Alfa UI5 che, dopo un periodo iniziale di rodaggio e l'evoluzione a UI5.1, è oggi abbastanza stabile e affidabile. Ecco dunque a voi la nuova GizROM UI5.1 dev, la nostra versione "occidentalizzata" -con Play Store funzionante e tradotta in italiano- dei firmware beta cinesi. La ROM potrebbe non garantire in ogni occasione la stabilità e la fluidità che hanno reso celebri le altre GizROM basate su firmware stabile ma è, a nostro giudizio, sufficientemente matura da poter essere consigliata per l'utilizzo quotidiano. Sul fronte delle notifiche ricordiamo che, trattandosi di una ROM su base cinese, nel caso di app di terze parti queste vanno abilitate manualmente seguendo questa guida. Ecco infine una lista non completa delle caratteristiche: Notifiche funzionanti; nuovo pannello accessibile con swipe laterale; modalità gioco; nubia Transfer; compatibile con terminali cinesi e internazionali; traduzioni di sistema migliorate; preinstallata la nuova tastiera Google Gboard come strumento di immissione predefinito; presente NeoSafe con possibilità di disattivare il risparmio energetico app per app; nuova modalità ad una mano; preinstallata l’applicazione weather di Mate 8; Superscreenshot; Easy Mode; modalità remote camera; presente la ricerca all'interno del launcher tramite swipe tra le applicazioni installate o sul web con collegamento diretto a Google. Changelog Screenshot Installazione
  2. Gli sviluppattori della famosa custom Rom Mokee, in particolar modo lo sviluppatore, XiNGRZ, hanno trovato il modo di abilitare il supporto del Project Treble sul oneplus 5/5t modificando tramite script la partizione del vendor e rendendo così possibile flashare qualsiasi rom GSI. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recovery; Rom Oneplus 5; Rom Oneplus 5T. Procedura Scaricate i file necessari nel vostro telefono; Riavviate in Recovery; Effettuate tutti i wipe tranne internal data; Installate il file della Rom; Ora sul vostro dispositivo sarà possibile installare qualsiasi Rom compatibile con il Project Treble Fonte XDA
  3. Oggi vi presentiamo la famosa Lineage OS non ufficiale su base Oreo. Rom stabile ma aspettatevi qualche bug. Versione per lo Xiaomi Redmi Note 5 Pro. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato e recovery; Download ROM; Download GAPPS; Download Magisk. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Dal menu wipe selezionate tutto tranne internal data e fate swipe per cancellare i dati; Dal menu install selezionate il file della ROM e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file delle Gapps e fate swipe per installare; Per ottenere i permessi di root dal menu install selezionate il file di magisk e fate swipe per installare; Riavviate il terminale Fonte XDA
  4. Oggi vi presentiamo questa Rom basata su Android Open Source Project per il Remi Note 4 codename "mido". Rom molto seguita ed aggiornata spesso e con molte migliorie sia in velocità che stabilità . IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recover; Download ROM; Download GAPPS; Download Magisk. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Dal menu wipe selezionate tutto tranne internal data e fate swipe per cancellare i dati; Dal menu install selezionate il file della ROM e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file delle Gapps e fate swipe per installare; Per ottenere i permessi di root dal menu install selezionate il file di magisk e fate swipe per installare; Riavviate il terminale Fonte XDA
  5. Emanuele C

    GizROM 1.0 per nubia M2

    Il nostro team ha promesso più volte che anche il nuovo nubia M2 sarebbe presto entrato a far parte del GizChina ROM Project, e con il rilascio di questa GizROM ha finalmente mantenuto la sua parola. Nato per portare "un pizzico di italianità" nel mondo dei device di origine orientale, il nostro progetto si è da sempre posto l'obbiettivo di modificare i firmware cinesi per renderli più adatti ai gusti occidentali. Nel caso della nuova GizROM per nubia M2 le modifiche comprendono quindi: traduzioni di sistema migliorate per garantire una fruizione ottimale dei contenuti visualizzati; app Musica importata dalla versione cinese suoni e bootanimation modificati; modalità ad una mano; blocco schermo dinamico; preinstallata l’applicazione weather di Mate 8; preinstallata la nuova tastiera Google Gboard come strumento di immissione predefinito; preinstallate le applicazioni di GizChina.it e GizBlog.it per poter seguire in tempo reale i contenuti pubblicati dal nostro portale. Il tutto, naturalmente, accompagnato da grande stabilità e fluidità. Le ROM, nonostante il testing interno effettuato dal nostro staff, potrebbero comunque presentare qualche bug. Feedback e suggerimenti sono graditi. Changelog Installazione
  6. Oggi vi presentiamo questa Rom basata su android Oreo per il Remi Note 4 codename "mido". Liquid Remix è un mix New age di tutte le migliori ROM di oggi con l'aggiunta di essenza dei vecchi tempi. Progetto Android 8.1 basato nato sulle ceneri della ROM Liquid smooth. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recover; Download ROM; Download GAPPS; Download Magisk. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Dal menu wipe selezionate tutto tranne internal data e fate swipe per cancellare i dati; Dal menu install selezionate il file della ROM e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file delle Gapps e fate swipe per installare; Per ottenere i permessi di root dal menu install selezionate il file di magisk e fate swipe per installare; Riavviate il terminale Fonte XDA
  7. Oggi vi presentiamo la famosa Lineage OS non ufficiale su base Oreo. Rom stabile ma aspettatevi qualche bug. Versione per lo Xiaomi Redmi Note 5 Pro IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Download Multirom e twrp modificata; Download GAPPS; Download ROM; Download Magisk. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file della gapps e fate swipe per installare (consigliate nano o pico); Dal menu install selezionate il file Di magisk e fate swipe per installare Riavviate il terminale. Fonte XDA
  8. La xXx NoLimits è una custom rom basata sulla Oxygen Os arricchita da numerose personalizzazioni e funzionalità, ottimizzata per avere la miglior durata della batteria e più fluidità e velocità possibile, con un miglior utilizzo della RAM per una esperienza migliore nel multitasking. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato e recovery TWRP OP5T; Bootloader sbloccato e recovery TWRP OP5 OnePlus carico almeno al 70%; Download ROM OP5; Download ROM OP5T; Download GAPPS. Installazione Copiate i file nel vostro dispositivo; Riavviate in recovery; Dal Menù wipe selezionate tutte le voci tranne internal storage; Dal menù install flashate la ROM; Dal menù install flashate le GAPPS; Riavviate. Note Finali Se avete deciso di formattare i dati potete comunque scegliere tra avere il dispostivo Crittografato o Decrittografato. Una volta scelta, la memoria rimarra tale, a meno di non formattare nuovamente i dati.; Se selezionate Decrittografato, verrà avviato menu di Aroma per selezionare tutto ciò che vi piace; Se selezionate Crittografato, ci sono diversi passaggi coinvolti in quanto inizialmente Android DEVE essere avviato con una nuova partizione dati formattata. Ciò significa che nulla deve essere memorizzato nella partizione dati prima del primo avvio. Per cambiare il tema vai su Impostazioni> Impostazioni Vanced. Questa rom supporta i dispositivi crittografati e decrittografati che vengono gestiti automaticamente. Fonte XDA
  9. Emanuele C

    nubia Z11 GizROM Pixel Edition 1.0

    Il meglio di entrambi i mondi: questo il mantra che il nostro GizROM Team ha ripetuto a se stesso durante lo sviluppo della nuova GizROM Pixel Edition. A dispetto del nome, infatti, la nuovissima ROM nasce dal codice di Lineage OS e si sviluppa grazie all'integrazione dell'estetica del Google Pixel e delle funzionalità del firmware ufficiale. Un ibrido, dunque, che associa fluidità, gestione impeccabile delle notifiche, stabilità, design e funzionalità. La ROM è ancora giovane e, sebbene non ne siano stati rilevati in fase di test interno, potrebbero essere presenti dei bug. Segnaliamo comunque che la funzione NFC non è attualmente integrata nella ROM. Feedback e suggerimenti, come sempre, sono graditi, Caratteristiche Basata su Android Marshmallow (codice Lineage del 3 marzo), la nuova ROM può contare su: Pixel Launcher integrato; dialer, messaggi, contatti, sfondi giornalieri e sfondi presi da Google pixel; calcolatrice, fotocamera, registratore, file Explorer, notepad, telecomando, orologio del firmware nubia internazionale; lettore musicale nubia con supporto a Xiami; app ufficiale di GizChina.it; Viper4android per la gestione dell'audio. La nuova GizROM Pixel Edition, a differenza della Lineage OS Edition, integra inoltre di default i servizi Google. In seguito all'installazione, quindi, non sarà necessario il flash delle Gapps. Screenshot Installazione
  10. Oggi vi presentiamo questa rom basata sulla più famosa LineageOs con miglioramenti ed aggiunta di funzioni . Versione per lo Xiaomi Mi MIx 2 , nome in codice "Chiron". IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recovery; ADB e fastboot installati sul PC; Download ROM; Download GAPPS; Download FIRMWARE. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Wipe cache, data e dalvik; Solo se venite da una rom Nougat dal menu install selezionate il file del firmware e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file della gapps e fate swipe per installare (consigliate nano o pico); Riavviate il terminale. Fonte XDA
  11. Oggi vi presentiamo la famosa Resurrection Remix OREO per P8 Lite (codename Alice), nota per la stabilità e le innumerevoli personalizzazioni. Il porting attualmente presenta numerosi bug e non tutto funziona. Cosa funziona Cosa non funziona IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recovery TWRP; Download ROM; Download GAPPS; EMUI 4.1 . Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Wipe Data, cache e Dalvik; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file delle GAPPS e fate swipe per installare; Riavviare. Fonte XDA
  12. 144.556

    Xiaomi MI6 - Lineage OS 15.1

    Oggi vi presentiamo la famosa Lineage Os per lo Xiaomi MI 6 (codename sagit) , nota per la stabilità e la velocità degli aggiornamenti. Se siete stanchi della MIUI non avete che da provarla! Essendo una versione non ufficiale e da poco uscita c'è da aspettarsi qualche bug. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recovery; Download ROM; Download FIRMWARE; Download TWRP; Download GAPPS. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Installate le recovery fornite e riavviate in recovery; Wipe Cache, Data e Dalvik; Dal menu install selezionate il file del firmware e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file della gapps e fate swipe per installare; Riavviate il terminale. Fonte XDA
  13. Oggi vi presentiamo questa rom basata sulla più famosa MIUI con miglioramenti ed aggiunta di funzioni . Versione per lo Xiaomi Mi MIx 2 , nome in codice "Chiron". IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recovery; ADB e fastboot installati sul PC; Download ROM; Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Riavviate in Fastboot; Aprite un prompt dei comandi (start e Cmd); Da dove avete ADB lanciate questo comando; fastboot format userdata Riavviate il telefono. Fonte XDA
  14. Oggi vi presentiamo la famosa Lineage OS non ufficiale su base Oreo. Rom stabile ma aspettatevi qualche bug. Versione per lo Xiaomi Mi MIx 2 , nome in codice "Chiron". IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recovery; Download ROM; Download FIRMWARE; Download GAPPS. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Solo se venite da una rom Nougat dal menu install selezionate il file del firmware e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file della gapps e fate swipe per installare (consigliate nano o pico); Riavviate il terminale. Fonte XDA
  15. Dopo un po' dall'uscita dello Xiaomi MI A1, codename "tissot", il mondo del modding ha iniziato a muoversi. Oggi vi presentiamo la AOKP rom . La rom promette bene visto che ha pochi problemi noti ma è facile aspettarsi qualche bug. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recovery; Download ROM; Download GAPPS; Download Magisk. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Wipe Cache, Data e Dalvik; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Dalle opzioni di riavvio TWRP e passa ad altro slot (ad esempio, se sei su slot_a, allora devi passare a slot_b). Non riavviare. Flashate l'ultima TWRP disponibile e riavviate la recovery( se non è già quella vostra); Dal menu install selezionate il file di magisk e fate swipe per installare Riavviate il terminale. Fonte XDA
  16. 144.556

    Nubia Z17 - Miui Pro

    Oggi vi presentiamo questa custom rom su base Miui per il Nubia Z17, Non sembra presentare bug importanti per l'uso quotidiano. Problemi noti Camera non funziona la modalità 2300W ; Luminosità non perfetta. Prerequisiti Bootloader sbloccato e custom recovery installata(vedere QUI); PC e cavo USB; Download ROM. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Wipe Cache, Data e Dalvik; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Non riavviare Dal menu advanced disattivate l'autenticazione al riavvio; Riavviate il terminale. Fonte Nubia forum e XDA
  17. ROM AOSP basata su Android 8.1, con gapps incluse e tutte le caratteristiche del Pixel (launcher, wallpapers, icone, fonts, bootanimation). Cosa funziona? Wifi RIL Mobile data GPS Camera Flashlight Camcorder Bluetooth Fingerprint reader Lights Volte Sound / vibration Problemi noti: Doppio Tap per risvegliare Download ROM Pixel 2016 Live Wallpapers (normal apk) Pixel 2017 Live Wallpapers (normal apk) AR Stickers for Google Camera (normal apk) IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Installazione Scaricare ROM (Gapps già incluse, NON FLASHARE) Effettuare un backup su PC di tutti i propri dati Entrare in recovery Wipe System/Data/Dalvik Cache/Cache Flashare la ROM Riavviare! Fonte: xda
  18. Dopo un po' dall'uscita dello Xiaomi MI A1, codename "tissot", il mondo del modding ha iniziato a muoversi. Oggi vi presentiamo la Carbon Rom non ufficiale. La rom promette bene visto che ha pochi problemi noti ma è facile aspettarsi qualche bug. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Problemi noti FM Radio Selinux Permissive Sim 2 calls aren't working Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recovery; Download ROM; Download Magisk. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Wipe Cache, Data e Dalvik; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Dalle opzioni di riavvio TWRP e passa ad altro slot (ad esempio, se sei su slot_a, allora devi passare a slot_b). Non riavviare. Flashate l'ultima TWRP disponibile e riavviate la recovery( se non è già quella vostra); Dal menu install selezionate il file di magisk e fate swipe per installare Riavviate il terminale. Fonte XDA
  19. Oggi vi presentiamo la famosa Resurrection Remix per Leeco Le Pro 3 (codename z1l), nota per la stabilità e le innumerevoli personalizzazioni. Se siete stanchi dell'interfaccia leeco non avete che da provarla! Unico bug noto è la mancaza degli OTA. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato e recovery; Download ROM; Download GAPPS. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Opzionalmente fare un backup; Dal menù Wipe pulite Cache, Dalvik e Data; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file della gapps e fate swipe per installare (consigliate nano o pico); Riavviate il terminale. Fonte XDA
  20. Oggi vi presentiamo la famosa Resurrection Remix per lo Xiaomi MI A1 (codename tissot), nota per la stabilità e le innumerevoli personalizzazioni. Se volete un interfaccia stock ma con molte più personalizzazioni, non vi resta che provare questa rom. Cosa funziona Problemi noti Camera Live Display Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recovery; Download ROM; Download GAPPS; Download Magisk. Installazione Innanzitutto, punto più importante, rimuovete qualsiasi tipo di sicurezza / blocco schermo. Rimuovete tutte le impronte digitali e impostate il blocco dello schermo su "nessuno"; Scaricate ed installate l'ultima release Stock di Oreo , insieme al suo firmware (scaricabile dal sito xiaomi); Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Wipe Cache, Data e Dalvik; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Dalle opzioni di riavvio TWRP e passa ad altro slot (ad esempio, se sei su slot_a, allora devi passare a slot_b). Non riavviare. Flashate l'ultima TWRP disponibile e riavviate la recovery( se non è già quella vostra); Dal menu install selezionate il file della gapps e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file di magisk e fate swipe per installare Riavviate il terminale. Fonte XDA
  21. Oggi vi presentiamo questa rom su base stock Oreo con interfaccia e applicazioni più simile possibile ad un Google Pixel. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato e recovery; Download ROM (Gapps incluse). Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Opzionalmente fare un backup; Dal menù Wipe pulite Cache, Dalvik e Data; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Riavviate il terminale. Fonte XDA
  22. Oggi vi presentiamo questa prima mod per lo Xiaomi MI5, codename "gemini" che permette di abilitarne il supporto al Project Treble . Si ringrazia il Jflte DevConnection Team per il lavoro di ottimizzazione e rilascio di questa rom. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Download del file treble.zip; Download dell' immagine GSI (ARCH64 e A-ONLY ); Custom recovery installata. Deve essere obbligatoriamete la 3.2.1.1; Bootloader sbloccato. Installazione Copiate tutti ifile nel dispostivo; Fatte tutti i wipe Dalvik/Cache/System/Data ; Dal menu install selezionate il file Treble gemini zip e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate l'immagine GSI e fate swipe per installare; Riavviate. Fonte XDA
  23. Prima versione di questa ottima rom per lo Xiaomi MI MIX (codename lithium). Apettatevi qualche bug e al momento poche personalizzazioni. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recovery; Download TWRP Download ROM; Download GAPPS; Download Magisk. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Installate la recovery fornita; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Wipe Data, Cache e Dalvik; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file della gapps e fate swipe per installare (consigliate nano o pico); Opzionalmente flashate magisk per ottenere i permessi di root; Riavviate il terminale. Fonte XDA
  24. Prima versione di questa rom su base OREO , per avere un esperienza Stock sullo Xiaomi MI MIX (codename lithium). IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Prerequisiti Bootloader sbloccato; Custom recovery; Download ROM; Download GAPPS; Download Magisk. Installazione Scaricate i file e copiateli nella memoria interna del vostro smartphone; Installate la recovery fornita; Riavviate in recovery; Opzionalmente fare un backup; Dal menu install selezionate il file della rom e fate swipe per installare; Dal menu install selezionate il file della gapps e fate swipe per installare (consigliate nano o pico); Opzionalmente flashate magisk per ottenere i permessi di root; Riavviate il terminale. Fonte XDA
  25. Buonasera a tutti ! Lunedì mi é arriva il mio nuovo mi 5x da geekbuying ma con una brutta sorpresa , la rom farlocca installata tramite il bootloader oxygene . Ciò non mi permette di fare nulla pena il brick del dispositivo . Qualcuno é riuscito a ristabilire il bootloader originale ? Farebbe molto comodo una guida ! Grazie in anticipo a chi saprà aiutarmi !
×