Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Showing results for tags 'OnePlus X'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forums

  • Primi passi
    • Presentazioni
    • Comunicazioni dallo Staff
    • Suggerimenti & Proposte
  • Smartphone
    • Nubia
    • Xiaomi
    • Lenovo
    • Huawei
    • LeTV / LeEco
    • OnePlus
    • 360
    • Oppo
    • Smartisan
    • Meizu
    • ASUS
    • Vivo
    • Altri Brand
  • SmartWatch e domotica
    • Xiaomi - Huami Amazfit
    • Home, Assistant e Wear OS By Google
    • Altri Brand
  • Tablet e Ultrabook
    • Chuwi
    • Cube
    • Huawei
    • Onda
    • Pipo
    • Teclast
    • Xiaomi
    • Altri Brand Tablet
  • Stampa 3D
    • Discussioni generali
    • Stampanti 3D
  • Teardown
    • I Nostri Teardown
  • Sistemi Operativi
    • Android
    • Microsoft
    • Ubuntu Linux
    • Leaked ROM
  • Off Topic
    • Discussioni Android
  • Mercatino
    • VENDO
    • COMPRO
    • SCAMBIO
  • Store
    • Codici sconto

Find results in...

Find results that contain...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filter by number of...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Città 


Interessi


Smartphone in uso

Trovato 2 risultati

  1. INFORMAZIONI AGGIUNTIVE: Ottenere i permessi di ROOT IMPEDIRA' la ricezione di futuri aggiornamenti OTA perché questi richiedono un sistema senza modifiche. Pertanto si consiglia di verificare la presenza di eventuali aggiornamenti PRIMA di eseguire questa guida. Ad ogni modo esiste una soluzione: Effettuare il boot da recovery TWRP come mostrato nello step 3E più avanti ma NON EFFETTUATE nessun flash (3D); ora fate un backup completo della vostra ROM senza ROOT; finito il backup procedete con il flash di SuperSU. Quando verrà rilasciato un nuovo OTA dovrete: Effettuare il boot da recovery TWRP SENZA EFFETTUARE nessun flash; ripristinare il backup della vostra ROM senza ROOT effettuato in precedenza; applicare l'aggiornamento OTA da recovery stock; fare un nuovo backup della ROM aggiornata e rieseguire la procedura per l'ottenimento dei permessi. IMPORTANTE: Effettuando questa operazione si andrà a perdere ogni documento, foto, modifica o applicazione installata dopo il backup. --------------------------------------------------- Disclaimer: l'ottenimento dei permessi di ROOT non invaliderà la garanzia, anche se operazioni che potrebbero danneggiare i componenti hardware (overclocking o un hardbrick del device) lo farà. Lo staff di Gizchina.it non si assume nessuna responsabilità per eventuali danni al proprio device pertanto si SCONSIGLIA a chi poco pratico di effettuare tali operazioni, salvo essere pienamente coscienti di cosa potrebbe succedere eseguendo in modo sbagliato tali operazioni. PRIMA DI INIZIARE 1. Assicurarsi che la batteria del device non sia sotto il 50%; 2. assicurarsi che il device ed il computer comunichino correttamente; 3. Sapere come accedere alla modalita FastBoot del OnePlus X. OTTENERE I PERMESSI DI ROOT Ottenere i permessi di ROOT richiede essenzialmente solo quattro operazioni: Backup; sblocco del bootoloader; flash della custom recovery TWRP; flash del file SuperSU.zip. 1. Effettuare un backup: Effettuare un Backup prima di iniziare perchè lo sblocco del bootloader comporta un reset del device ai dati di fabbrica con conseguente perdita di tutti i file personali o applicazioni; 2. sbloccare il bootloader: 2a. Andare in Opzioni sviluppatore ed attivare l'opzione "Sblocco bootloader"; 2b. entrare in Fastboot Mode come spiegato in precedenza; 2c. attaccare il cavetto USB al computer ed al telefono; 2d. verificare che il computer ed il telefono comunichino da Prompt dei comandi con il comando: fastboot devices Se avrete una risposta positiva come mostrato in precedenza: 2e: Effettuare lo sblocco del bootloader con il comando: fastboot oem unlock Il dispositivo ora avrà il bootloader sbloccato ed eseguirà un factory reset cancellando tutti i file presenti al suo interno. Una volta avviato dovrete effettuare nuovamente la procedura di configurazione iniziale. Prima di procedere dovrete riattivare ed autorizzare il debug USB da opzioni sviluppatore come mostrato precedentemente. Inoltre consiglio già di scaricare e copiare dentro la memoria del telefono il file di SuperSu dal suo sito ufficiale; 3. flash della custom recovery TWRP: 3a. Scaricate la recovery TWRP dal sito ufficiale; 3b. Copiare il file scaricato nella cartella del Minimal ADB & Fastboot; 3c. Avviare il teelfono in fastboot Mode e collegarlo con il cavetto USB al computer; 3d. In questo step andremo a sostituire la recovery originale con una modificata. Questo passaggio è opzionale e se si vuole mantenere la recovery stock passare allo step successivo. Aprire il Promp dei comandi, navigare nella cartella del Minimal ADB & Fastboot e digitare: fastboot flash recovery twrp-3.0.2-0-onyx.img 3e. Riavviare in TWRP recovery con questo comando: fastboot boot twrp-3.0.2-0-onyx.img IMPORTANTE: Non dimenticatevi di effettuare un backup della vostra ROM Stock tappando su Backup e facendo uno swipe per confermare. Complimenti! Ora potete effettuare il ROOT dalla TWRP recovery; 4. effettuare il ROOT: 4a. Dalla TWRP recovery tappate su install; 4b. Nel finder che vi si presenterà cercate il file SuperSU scaricato e copiato in precedenza e swipate su flash; 4c. Riavviare il dispositivo. Nel drawer ora è presente una nuova app chiamata SuperSu. Apritela ed aggiornate i binari se richiesto. IMPORTANTE: Lo staff di Gizchina.it non si assume nessuna responsabilità per eventuali danni al proprio device pertanto si SCONSIGLIA a chi poco pratico di effettuare tali operazioni, salvo essere pienamente coscienti di cosa potrebbe succedere eseguendo in modo sbagliato tali operazioni. Fonte: XDA
  2. Questa guida ha l’intento di mostrare nel dettaglio come effettuare l’unbrick del vostro OnePlus X, anche nei casi più estremi quando lo schermo dello smartphone risulta completamente nero. Questo può essere dovuto, per esempio, alla corruzione del bootloader in seguito ad un tentativo di modding (il che capita spesso se si effettua il flash di una ROM senza aver attivato lo “sblocco OEM”). Potrete trovare l’articolo con le relative premesse sul sito Gizchina.it. ATTENZIONE: è doveroso da parte nostra ricordarvi che lo staff di GizChina.it non si assume alcuna responsabilità relativa ad eventuali danni al dispositivo dovuti all'esecuzione delle seguenti indicazioni. Downloads: Driver: https://www.androidfilehost.com/?fid=24052804347799753 ; recovery tool: https://drive.google.com/folderview?id=0B3gqVK2lYqBiY1M2NjRjVllvYXM&usp=sharing ; Guida Estrarre i Driver in una cartella sul desktop; scaricare tutti i file contenuti nel pacchetto recovery tool e posizionateli in un’altra cartella sul desktop; se si usa una versione di Windows diversa da XP, disattivate l’imposizione della firma dei driver. Per farlo seguite questa guida; premere il tasto power per 40 secondi per spegnere il telefono; premere solo il tasto volume su per 10 secondi e, mentre lo tenete premuto, collegate il vostro OnePlus X al PC. Mantenete premuto il tasto volume su fino a che il vostro PC non trova un nuovo dispositivo connesso; andate sulla Gestione dei Dispositivi nel vostro PC, cercate il nuovo dispositivo chiamato “QUALCOMM-HS USB Diagnostics xxxx” o qualcosa di simile (dovrebbe essere un dispositivo non riconosciuto come QHUSB_BULK oppure sotto COMs e Porte come Qualcomm xxxx); aggiornate il driver nella finestra proprietà usando il driver precedentemente scaricato (per la versione di Windows a 32bit selezionate la cartella x86; per la versione a 64bit selezionate x64); dopo aver installato i driver, avviate come amministratori il file MSMDownloadToolV2.0 situato nella cartella contenente i file del pacchetto recovery tool; cliccate su start nell'angolo in alto a sinistra e aspettate che finisca: apparirà la dicitura “Download completato”; scollegate il telefono dal PC e avviatelo. Ora dovreste poter nuovamente fare tutto ciò che volete con il vostro telefono (es. sbloccare il bootloader, cambiare ROM ecc). Per sbloccare il bootloader andate su opzioni sviluppatore e selezionate “Sblocco OEM”. Speriamo che il tutorial sia sufficientemente esaustivo e che vi aiuti a risolvere il vostro problema! Ricordate che potete seguirci su GizChina.it e tramite i nostri canali Facebook, Telegram, Twitter, G+ e Youtube. Fonte: http://forum.xda-developers.com/oneplus-x/general/guide-mega-unbrick-guide-hard-bricked-t3272108
×