Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'asus'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Primi passi
    • Presentazioni
    • Comunicazioni dallo Staff
    • Suggerimenti & Proposte
  • Smartphone
    • Nubia
    • Xiaomi
    • Lenovo
    • Huawei
    • LeTV / LeEco
    • OnePlus
    • 360
    • Oppo
    • Smartisan
    • Meizu
    • ASUS
    • Vivo
    • Altri Brand
  • SmartWatch and SmartHome
    • Xiaomi - Huami Amazfit
    • Wear OS By Google
    • Altri Brand
  • Tablet e Ultrabook
    • Chuwi
    • Cube
    • Huawei
    • Onda
    • Pipo
    • Teclast
    • Xiaomi
    • Altri Brand Tablet
  • Stampa 3D
    • Discussioni generali
    • Stampanti 3D
  • Teardown
    • I Nostri Teardown
  • Sistemi Operativi
    • Android
    • Microsoft
    • Ubuntu Linux
    • Leaked ROM
  • Off Topic
    • Discussioni Android
  • Mercatino
    • VENDO
    • COMPRO
    • SCAMBIO
  • Store
    • Codici sconto

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Città 


Interessi


Smartphone in uso

Found 6 results

  1. Ecco la guida completa per sbloccare il bootloader, installare la TWRP e ottenere i permessi di root sul nuovo ASUS Zenfone 4, nome in codice ZE554KL! Il tutorial è compatibile sia con la versione Snapdragon 630 che con quella Snapdragon 660, ma lo sblocco del bootloader porterà alla perdita di tutti i dati. Prima di procedere con la guida consigliamo dunque di effettuare un backup Prerequisiti ASUS Zenfone 4 ZE554KL con almeno il 70% di batteria; PC Windows e cavo USB; pacchetto GizFlasher. Procedura IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Sblocco bootloader e flash recovery Andare su "Impostazioni-> Informazioni telefono" ed effettuare tap ripetuti sul Numero di Build per abilitare la modalità sviluppatore; tornare sulla schermata prinicipale delle impostazioni, dovrebbe essere presente la voce "Opzioni sviluppatore"; entrare in "Opzioni sviluppatore" ed abilitare il debug USB; scaricare ed estrarre il tool sul PC; avviare autorun.zip ed eseguire l'installazione (saltare questo passaggio se adb e fastboot sono giù installati system wide sul PC); con telefono acceso collegato al computer, eseguire "GizFlasher.bat" presente nella cartella del pacchetto (in caso di problemi provare con e senza modalità amministratore); se richiesto, accettare dal telefono la connessione adb; selezionare 1 per sbloccare il bootloader sul modello con Snapdragon 630, digitare invece 2 per il modello Snapdragon 660; riavviare il device; selezionare 3 per eseguire il flash della TWRP o 4 se si desidera effettuare solo una volta il boot da TWRP, lasciando la recovery stock come default. Root (opzionale) Assicurarsi di essere in TWRP (dovrebbe avviarsi al termine della prima parte della guida) ; tap su Avanzate; tap su ADB sideload e swipe per abilitarlo; avviare il tool e selezionare 5; premere un tasto; attendere il flash e il riavvio del dispositivo. Ringraziamo il dev shakalaca per aver reso nota la procedura!
  2. Lo sblocco del bootloader e l'installazione della TWRP rappresentano un prerequisito fondamentale per gran parte delle procedure di modding. In questa guida vi mostreremo come eseguire il flash della nota recovery custom sfruttando, come da tradizione, un comodo file .bat in grado di automatizzare tutte le operazioni da riga di comando. Attraverso la TWRP, poi, vi indicheremo come ottenere i permessi di root con Magisk. Prerequisiti Zenfone 4 Selfie Pro (ZD552KL-Z01M) con almeno il 70% di batteria; backup dei dati effettuato; PC Windows e cavo USB; apk ufficiale di sblocco; pacchetto Magisk e Magisk Manager; pacchetto GizFlasher. Procedura IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Sblocco Bootloader Copiare il file di sblocco sul device; usando un gestore file, installare l'apk; seguire la procedura guidata dell'app; chiudere il warning sullo sblocco del bootloader; il device si riavvierà con bootloader sbloccato. Flash recovery Andare su "Impostazioni-> Informazioni telefono" ed effettuare tap ripetuti sul Numero di Build per abilitare la modalità sviluppatore; tornare sulla schermata "Altro" delle impostazioni, dovrebbe essere presente la voce "Opzioni sviluppatore"; entrare in "Opzioni sviluppatore" ed abilitare il debug USB e lo sblocco OEM; scaricare ed estrarre il tool sul PC; avviare autorun.zip ed eseguire l'installazione (saltare questo passaggio se adb e fastboot sono giù installati system wide sul PC); con telefono acceso collegato al computer, eseguire "GizFlasher.bat" presente nella cartella del pacchetto (in caso di problemi provare con e senza modalità amministratore); se richiesto, accettare dal telefono la connessione adb; selezionare 1 per eseguire il flash della TWRP. Root con Magisk Copiare il pacchetto Magisk sul telefono; riavviare in TWRP (da telefono spento premere contemporaneamente e a lungo i tasti power e Volume + con il cavo USB non connesso); tap su installa; selezionare il pacchetto copiato in precedenza; riavviare; scaricare ed installare sul telefono Magisk Manager. Fonte
  3. Dopo avervi mostrato tutti i metodi attualmente funzionanti per sbloccare il bootloader su ASUS ZenFone 3, in questa guida vi mostreremo come installare una recovery TWRP e ottenere i permessi di root sulla ROM stock nougat. Prerequisiti Asus ZenFone 3 con bootloader sbloccato e carico almeno al 70%; PC e cavo USB; pacchetto TWRP e root. Procedura IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Andare su "Impostazioni-> Informazioni telefono" ed effettuare tap ripetuti sul Numero di Build per abilitare la modalità sviluppatore; tornare sulla schermata "Altro" delle impostazioni, dovrebbe essere presente la voce "Opzioni sviluppatore"; entrare in "Opzioni sviluppatore" ed abilitare il debug USB e lo sblocco OEM; scaricare ed estrarre il tool sul PC; avviare autorun.zip ed eseguire l'installazione (saltare questo passaggio se adb e fastboot sono giù installati system wide sul PC); con telefono acceso collegato al computer, eseguire "GizFlasher.bat" presente nella cartella del pacchetto (in caso di problemi provare con e senza modalità amministratore); se richiesto, accettare dal telefono la connessione adb; selezionare 1 per il modello XE552KL, 2 per il modello ZE520KL; il telefono si riavvierà in recovery, copiare i file presenti nella cartella "root" del pacchetto scaricato dai prerequisiti; tap su install; selezionare "no-verity-opt-encrypt-5.1.Zip" ed installarlo; riavviare; spegnere il device e riavviarlo in TWRP; tap su install e selezionare "rooted.zip"; tap su "add more" e selezionare "SR3-SuperSU-v2.79-SR3-20170114223742"; tap su "add more" e selezionare "UPDATE-Busybox.Installer.v1.24.2-ALL-signed"; swipe per installare i tre file; riavviare il device.
  4. ASUS rientra purtroppo nella lista dei produttori che non si fanno scrupoli a bloccare il bootloader dei propri device e, come molti concorrenti, offre una procedura ufficiale di sblocco non particolarmente user-friendly e priva di problemi. In questa guida vi mostreremo dunque due metodi non ufficiali per sbloccare il bootloader su Zenfone 3 (versione ZE520KL o ZE552KL) e, esclusivamente per i device con ROM Marshmallow, la procedura ufficiale di sblocco. Prerequisiti ASUS ZenFone 3 versione ZE520KL o ZE552KL; batteria carica almeno al 70%; pacchetto di sblocco; Debug USB e Sblocco OEM attivati sul device: Andare su Impostazioni -> Info sul telefono e dare tap ripetuti sul build number per sbloccare le opzioni sviluppatore; aprire le Opzioni Sviluppatore e abilitare il Debug USB e lo Sblocco OEM. Procedura IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Metodo non ufficiale con file bat Scaricare ed estrarre il pacchetto dai prerequisiti; avviare "Install driver.bat" ed eseguire l'installazione; avviare adb-setup-1.4.3.exe ed eseguire l'installazione dando sempre yes (saltare questo passaggio se ADB e fastboot sono già system wide sul PC); riavviare il telefono in modalità fastboot (da device spento premere i tasti power e volume +); avviare il file bat di unlock relativo al proprio modello di ZenFone 3. Il device sui riavvierà e avrà il bootloader sbloccato. Metodo non ufficiale (flash manuale) Scaricare ed estrarre il pacchetto dai prerequisiti; avviare "Install driver.bat" ed eseguire l'installazione; avviare adb-setup-1.4.3.exe ed eseguire l'installazione dando sempre yes (saltare questo passaggio se ADB e fastboot sono già system wide sul PC); fare click su un un punto bianco della cartella "Kit Bootloader Zenfone 3", dunque premere il tasto destro del mouse e selezionare "Apri finestra di comando qui"; per il modello ZE520KL dare i comandi: fastboot flash all unlock_ze520kl.raw fastboot reboot-bootloader fastboot oem unlock-go per il modello ZE552KL dare i comandi: Fastboot flash all unlock_ze552kl.raw fastboot reboot-bootloader fastboot oem unlock-go e riavviare il telefono. Metodo ufficiale Attenzione: il metodo ufficiale è sconsigliato in quanto porta alla perdita degli OTA e potrebbe non funzionare su Android 6. Estrarre il pacchetto di sblocco; copiare il file ZE520KL_SIGNED_Android_M_UnlockTool_2016_0715.APK o ZE552KL_SIGNED_Android_M_UnlockTool_2016_0715.APK (a seconda del vostro modello di Zenfone 3) sul device; usando un gestore file, installare l'apk; seguire la procedura guidata dell'app, alla fine il device effettuerà una chiamata; chiudere il warning sullo sblocco del bootloader. Il device si riavvierà con bootloader sbloccato. Fonte
  5. La guida di oggi farà la gioia di molti possessori dell' ASUS Zenfone 2, perché vi permetterà in una manciata di click di andare a sbloccare il bootloader limitando al minimo i possibili rischi (comunque sempre presenti) e le interazioni da parte dell'utente, permettendo veramente a tutti di eseguire lo sblocco. Inoltre, sempre con la medesima facilità, saremo in grado di ribloccare il bootloader ed avere di nuovo un dispositivo come quando uscito dalla scatola. DISCLAIMER: Ricordiamo che lo staff di GizChina.it non si assume responsabilità per eventuali problemi ai vostri terminali imputabili alla procedura descritta. PREREQUISITI: Zenfone 2 [ZE550ML/ZE551ML] con permessi di root; Boot e firmware stock; Tools necessari a seconda del modello: "z00a" / "z008" SBLOCCARE IL BOOTLOADER: Attivate le opzioni sviluppatore del vostro device tappando 7 volte sul "Build Number" sotto il menu "Informazioni" nelle "Impostazioni"; comparirà il menù sviluppatori: entrateci ed abilitate il "Debug USB"; attaccate il device al computer mediante cavetto USB; scaricate ed estraete il tool di sblocco (e blocco) in base alla variante del vostro Zenfone; avviate il file "bl_unlock.bat" e seguite le operazioni su schermo. Al termine della procedura avrete finalmente un bootloader sbloccato! BLOCCARE IL BOOTLOADER Il procedimento per bloccare nuovamente il bootloader è il medesimo di quanto visto sopra. L'unica differenza è il file .bat da avviare in questo caso sarà "bl_relock.bat". Fonte: XDA
  6. In questo tutorial vi spiegheremo come installare Xposed per molte ROM, CM 12.1 compresa, su Zenfone 2. Per maggiori informazioni potete andare all'articolo di riferimento che trovate su Gizchina.it. ATTENZIONE: è doveroso da parte nostra ricordarvi che lo staff di GizChina.it non si assume responsabilità relative ad eventuali danni sul proprio dispositivo dovuti all'esecuzione impropria delle seguenti indicazioni. Downloads: BusyBox (link ufficiale dal PlayStore): https://play.google.com/store/apps/details?id=stericson.busybox&hl=en XposedInstaller_3.0_alpha4.apk , xposed-v78-sdk21-x86.zip , xposed-uninstaller-x86.zip: http://forum.xda-developers.com/showthread.php?t=3034811 XposedForZenfonev78(2): http://www.mediafire.com/download/okn5nexnxk5d6fr/XposedForZenfonev78%282%29.zip Prerequisiti È necessario che sul dispositivo abbiate i permessi di root. Tenete conto di questo link per poterli ottenere. Inoltre sarà necessario installare BusyBox (link nella sezione Download), avviarla e cliccare su “Install”. Guida La procedura può essere eseguita in due modi differenti. Metodo 1 - TWRP sia per la ROM ASUS che CM 12.1 Installare TWRP seguendo la nostra guida a questo link; Scaricare i file XposedInstaller_3.0_alpha4.apk , xposed-v78-sdk21-x86.zip , xposed-uninstaller-x86.zip riportati nella sezione Download; posizionarli nella scehda SD da inserire nel telefono; installare XposedInstaller_3.0_alpha4.apk come un normale file .apk; andare in TWRP e flashare xposed-v78-sdk21-x86.zip e di conseguenza riavviare: l’installazione implicherà la pulizia della cache quindi le app saranno ottimizzate. Per CM 12.1 il framework dovrebbe apparire come nell'immagine sottostante N.B. Se lo Zenfone 2 fosse in bootloop rientrate in TWRP e flashate il file xposed-uninstaller-x86.zip per eliminare la probabile causa del difetto. Metodo 2 - ADB Estrarre il file XposedForZenfonev78(2), link per scaricarlo nella sezione Download, e collegare tramite USB il telefono già acceso con Debug USB attivo; avviare InstallXposedFramework.bat e aspettare finchè l’installazione non sarà conclusa: la cache verrà resettate e il telefono riavviato; avviare InstallXposedInstaller.bat e installare l’.apk di Xposed. Dopo l’installazione Xposed sarà come nelle immagini sottostanti N.B. Se lo Zenfone 2 fosse in bootloop collegate il telefono durante il bootloop e usate RemoveXposedFramework.bat dalla cartella. Come aggiornare Xposed framework Usando TWRP prendere la versione .zip apposita per TWRP e di vostro interesse e flasharla; usando ADB prendere il file .zip apposito per ADB e di vostro interesse, fare doppio click e poi InstallXposedFramework.bat e attendere il riavvio. A questo indirizzo trovate l’elenco aggiornato dei moduli supportati al momento Fonte
×