Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'global'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Primi passi
    • Presentazioni
    • Comunicazioni dallo Staff
    • Suggerimenti & Proposte
  • Smartphone
    • Nubia
    • Xiaomi
    • Lenovo
    • Huawei
    • LeTV / LeEco
    • OnePlus
    • 360
    • Oppo
    • Smartisan
    • Meizu
    • ASUS
    • Vivo
    • Altri Brand
  • SmartWatch and SmartHome
    • Xiaomi - Huami Amazfit
    • Wear OS By Google
    • Altri Brand
  • Tablet e Ultrabook
    • Chuwi
    • Cube
    • Huawei
    • Onda
    • Pipo
    • Teclast
    • Xiaomi
    • Altri Brand Tablet
  • Stampa 3D
    • Discussioni generali
    • Stampanti 3D
  • Teardown
    • I Nostri Teardown
  • Sistemi Operativi
    • Android
    • Microsoft
    • Ubuntu Linux
    • Leaked ROM
  • Off Topic
    • Discussioni Android
  • Mercatino
    • VENDO
    • COMPRO
    • SCAMBIO
  • Store
    • Codici sconto

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Città 


Interessi


Smartphone in uso

Found 5 results

  1. Ecco come installare la ROM Global Stable OREO su Xiaomi Redmi Note 5 partendo da qualsiasi ROM! Prerequisiti Xiaomi Redmi Note 5 Pro (Whyred) carico almeno al 70%; Bootloader sbloccato; adb e fastboot installati nel sistema; PC e cavo USB; questa immagine TWRP; ROM di base per il flash; ROM global Oreo. Guida Spegnere il telefono; premere contemporaneamente i tasti volume - e Power per avviare in fastboot; seguire questa guida per installare la "ROM di base" linkata nei prerequisiti; riavviare il telefono; andate in impostazioni⇒ About phone ⇒ Tappate su “build number” 7 volte per abilitare le "opzioni sviluppatore"; andate in impostazioni⇒ opzioni sviluppatore ⇒ selezionate USB debugging; andate in impostazioni⇒ opzioni sviluppatore ⇒ selezionate abilita sblocco OEM; installate, se non li avete già sul PC, adb e fastboot; scaricate ed estraete il file zip della twrp; aprire la cartella dove avete scaricato la TWRP (utilizzare quella linkata nei prerequisiti, non altre!); aprite un prompt dei comandi (start e "CMD ") e posizionatevi nella directory in cui avete messo la TWRP lanciate i seguenti comadi: adb devices se questo comando non ritorna nulla dovete verificare che i driver siano installati correttamente, in caso contrario procediamo con l'installazione adb reboot bootloader riavvierà il dispositivo in modalità fastboot fastboot flash recovery recovery.img installerà la recovery fastboot boot recovery.img per riavviare il dispositivo in TWRP. A questo punto dovremo effettuare un wipe della partizione Data: fare swipe per permettere le modifiche al sistema; andare su "Wipe" e fare tap sul tasto "Format Data"; digitare yes per avviare la formattazione; a formattazione completa, torniamo nella pagina principale della TWRP e facciamo tap su "reboot"; tap su "recovery" e selezioniamo "do not install"; per sicurezza ripetiamo i passi 1-5, in questo caso non dovremmo più vedere errori rossi durante il format; andiamo adesso su wipe e selezioniamo "advanced wipe"; mettiamo la spunta su tutto tranne Micro SD Card ed USB-OTG e avviamo il wipe. Adesso siamo finalmente pronti al flash della ROM global: copiamo nella memoria interna del telefono il file zip della ROM; da TWRP selezioniamo "install"; selezioniamo il pacchetto che abbiamo appena copiato; facciamo swipe per installare; al termine dell'installazione facciamo tap su "reboot system" per riavviare il telefono. Ora il nostro Redmi 5 Note Pro (whyred) avrà finalmente la ROM Global Stable Oreo!
  2. La nuova GizROM Flyme Edition permette di scegliere tra la modalità standard, basata sul firmware cinese ma internazionalizzata dal nostro team, e quella Global che ricalca più fedelmente la ROM in veste internazionale di Meizu. Ecco come passare tra la prima modalità (che è quella attiva di default) alla seconda! Prerequisiti GizROM Flyme Edition installata su nubia M2; pacchetto zip SuperSU; build.prop editor. Procedura Dato che ci serviranno i permessi di root, innanzitutto dovremo installare SuperSU. Potete naturalmente evitare questa parte della guida se disponete già dei permessi di root sul vostro nubia M2. Copiare il pacchetto SuperSU sul telefono; riavviare in TWRP; installare il pacchetto SuperSU e riavviare. A questo punto potremo procedere con la mod vera e propria: Installare build.prop editor; avviare l'app e concedere i permessi di root; cercare la stringa ro.product.locale=zh-CN e modificarla in ro.product.locale=en-US riavviare il device.
  3. Ricomincia a crescere la famiglia di ROM custom "made in GizChina.com" dedicata al piccolo best buy cinese ZUK Z2. La nuova GizROM Global Pixel Edition, basata sulla ZUI Nougat indiana, rende ancora più adatto al pubblico occidentale un firmware nato appositamente per soddisfare le esigenze degli utenti non cinesi. A differenza della sorella GizROM Global, inoltre, questa ROM prevede la sostituzione delle app AOSP con le equivalenti Google e, come intuibile dal nome, l'utilizzo del Pixel launcher. Tra le modifiche apportate da Francko76, membro del nostro GizROM Team, non possiamo dimenticare la rimozione del bloatware, l'aggiornamento del core e delle app Google preinstallate e l'aggiunta di ulteriori Gapps. Non mancano poi le ottimizzazioni, e naturalmente il supporto ad un maggior numero di localizzazioni rispetto alla versione originale. Questa GizROM, in particolare, oltre a quelle previste di default dal firmware stock supporta completamente le principali lingue europee (italiano, tedesco, francese, spagnolo, russo, polacco, ungherese). È inoltre possibile impostare altre localizzazioni, ma in quel caso solo le app recepiranno tale scelta (la lingua del menù impostazioni non verrà modificata). Importante: durante la fase di test interno abbiamo notato che il menù di configurazione, che appare normalmente al primo avvio, è fonte di problemi ed instabilità. Abbiamo dunque deciso di rimuoverlo, il che implica che la selezione della lingua dovrà essere effettuata manualmente dalle impostazioni. Il sistema al primo avvio partirà in inglese. Le ROM, nonostante il testing interno effettuato dal nostro staff, potrebbero presentare qualche bug. Feedback e suggerimenti, come sempre, sono graditi. Screenshot Changelog Installazione
  4. Emanuele C

    GizROM Global 1.0 (Nougat) per ZUK Z2

    Ricomincia a crescere la famiglia di ROM custom "made in GizChina.com" dedicata al piccolo best buy cinese ZUK Z2. La nuova GizROM Global, basata sulla ZUI Nougat indiana, rende ancora più adatto al pubblico occidentale un firmware nato appositamente per soddisfare le esigenze degli utenti non cinesi. Tra le modifiche apportate da Francko76, membro del nostro GizROM Team, non possiamo dimenticare la rimozione del bloatware, l'aggiornamento del core e delle app Google preinstallate e l'aggiunta di ulteriori Gapps. Non mancano poi le ottimizzazioni, e naturalmente il supporto ad un maggior numero di localizzazioni rispetto alla versione originale. Questa GizROM, in particolare, oltre a quelle previste di default dal firmware stock supporta completamente le principali lingue europee (italiano, tedesco, francese, spagnolo, russo, polacco, ungherese). È inoltre possibile impostare altre localizzazioni, ma in quel caso solo le app recepiranno tale scelta (la lingua del menù impostazioni non verrà modificata). Importante: durante la fase di test interno abbiamo notato che il menù di configurazione, che appare normalmente al primo avvio, è fonte di problemi ed instabilità. Abbiamo dunque deciso di rimuoverlo, il che implica che la selezione della lingua dovrà essere effettuata manualmente dalle impostazioni. Il sistema al primo avvio partirà in inglese. Le ROM, nonostante il testing interno effettuato dal nostro staff, potrebbero presentare qualche bug. Feedback e suggerimenti, come sempre, sono graditi. Screenshot Changelog Installazione
  5. I fan di Xiaomi sapranno sicuramente che il colosso cinese è solito rilasciare diverse versioni della sua MIUI per ogni dispositivo, differenziate per ramo di sviluppo (Stable o Developer) e per regione geografica (China o Global). Purtroppo le ROM Global, le più indicate per un uso quotidiano qui in occidente, sono da sempre le ultime a ricevere le novità software e possono contare su un numero minore di funzionalità. In questa guida vi mostreremo come installare lo screen recorder ufficiale della MIUI, utile per ottenere catture video dello schermo, sulle ROM Global che attualmente non dispongono di questa feature. IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Attenzione: a causa del numero elevatissimo di device e di release MIUI è impossibile verificare che la mod funzioni per ogni possibile combinazione. Potrebbero in particolare verificarsi malfunzionamenti dello screen recorder con le versioni meno recenti della ROM di Xiaomi e su device con SoC a 32 bit. Segnaliamo, inoltre, che al momento la registrazione dell'audio interno sembra non essere possibile, mentre non ci sono problemi per quello rilevato dal microfono. Prerequisiti Device Xiaomi con ROM MIUI; pacchetto lib; permessi di root; un file explorer come Root Browser (disponibile sul Play Store); apk dello screen recorder - link Mega. Procedura Scaricare ed estrarre il pacchetto lib sul device; copiare il file "LibMiuiScreenRecord.so" presente nella cartella "lib" appena estratta su /system/lib; copiare il file "LibMiuiScreenRecord.so" presente nella cartella "lib64" appena estratta su /system/lib64; assicurarsi che i permessi di entrambi i file copiati siano impostati su -rw-r-r- ; scaricare l'apk; abilitare le origini sconosciute dalle impostazioni di sicurezza; installare l'apk; provare la mod! Fonte
×