Jump to content
Raffaele Mete

[GUIDA] 7 Metodi per modificare i DNS sui dispositivi Android

Recommended Posts

Introduzione

 

Ecco una raccolta con diversi modi per cambiare/impostare i server DNS nei dispositivi Android.

In questa Guida verranno utilizzati a titolo di esempio i server Google DNS ( 8.8.8.8 e 8.8.4.4 ).

A vostra scelta, è possibile utilizzare qualsiasi altro server DNS secondo le vostre preferenze.

 

Ricordiamo che lo Staff non si assume alcuna responsabilità in caso di danni accidentali al dispositivo.

Importante come sempre un bel backup completo del dispositivo prima di procedere con la guida.

 

 

PER DISPOSITIVI SENZA PERMESSI DI ROOT:

 

Metodo 1: (modificare le impostazioni WiFi)

 

Nota: Per alcuni dispositivi, questo funziona solamente se è possibile impostare un indirizzo IP statico.

  1. Andare in Impostazioni -> WiFi;
  2. premere a lungo sulla rete a cui si ci deve connettere e toccare 'Modifica Network';
  3. controllare 'Avanzate'; (Potrebbe non essere necessaria in alcuni telefoni)
  4. scegliere le impostazioni IP: IP Statico;
  5. aggiungere i server DNS necessari per le voci DNS 1 e DNS 2;
  6. fare clic su 'Salva'.

Please login or register to see this link.

 

 

Metodo 2: (Metodo più semplice utilizzando una App)

 

Si potrebbe utilizzare qualsiasi applicazione come

Please login or register to see this link.

o qualsiasi

Please login or register to see this link.

. (Alcune applicazioni possono richiedere l'accesso root)

 

 

 

PER DISPOSITIVI CON PERMESSI DI ROOT:

 

Il modo più semplice consigliato è di utilizzare l’App

Please login or register to see this link.

(Root) o

Please login or register to see this link.

.

 

Metodo 3: (modificando file di configurazione del DNS)

 

  1. Aprire il file 20-dns.conf dal percorso /etc/dhcpcd/dhcpcd-hooks/ utilizzando un editor di testo (ad esempio ES File Explorer);
  2. aggiungere questa riga all’inizio e riavviare;

 

Codice: new_domain_name_servers = "8.8.8.8 8.8.4.4 $ new_domain_name_servers"

 

Lo script avrà una forma simile a questa:

## Questo può variare leggermente per le diverse ROM presenti sul dispositivo
# Set net.<iface>.dnsN properties that contain the
# DNS server addresses given by the DHCP server.

new_domain_name_servers="8.8.8.8 8.8.4.4 $new_domain_name_servers"

if [[ $interface == p2p* ]]
    then
    intf=p2p
    else
    intf=$interface
fi

set_dns_props()
{
    case "${new_domain_name_servers}" in
    "")   return 0;;
    esac

    count=1
    for i in 1 2 3 4; do
        setprop dhcp.${intf}.dns${i} ""
    done

    count=1
    for dnsaddr in ${new_domain_name_servers}; do
        setprop dhcp.${intf}.dns${count} ${dnsaddr}
        count=$(($count + 1))
    done

    separator=" "
    if [ -z "$new_domain_name" ]; then
       separator=""
    else
        if [ -z "$new_domain_search" ]; then
            separator=""
        fi
    fi
    setprop dhcp.${interface}.domain "${new_domain_name}$separator${new_domain_search}"

}

unset_dns_props()
{
    for i in 1 2 3 4; do
        setprop dhcp.${intf}.dns${i} ""
    done

    setprop dhcp.${interface}.domain ""
}

case "${reason}" in
BOUND|INFORM|REBIND|REBOOT|RENEW|TIMEOUT)       set_dns_props;;
EXPIRE|FAIL|IPV4LL|RELEASE|STOP)                unset_dns_props;;
esac

Questa è una modifica permanente. (Impostata solamente per WiFi)

Rimuovere la riga indicata per annullare tutte le modifiche.

(Fonte:

Please login or register to see this link.

)

 

 

 

Metodo 4: (per cambiare le proprietà DNS utilizzando Terminal Emulator)

 

Nota: Questo potrebbe non funzionare in Android 4.4 e sistemi superiori.

 

Aprire

Please login or register to see this link.

e digitare:

Codice: getprop | grep DNS

 

Please login or register to see this link.

 

Annotare tutte le proprietà legate al DNS1 e DNS2. Queste sono le proprietà che è necessario impostare per cambiare il server DNS.

Utilizzare i seguenti comandi nel Terminal Emulator per impostarli (utilizzando setprop):

su
setprop dhcp.wlan0.dns1 8.8.8.8
setprop dhcp.wlan0.dns2 8.8.4.4
setprop net.dns1 8.8.8.8
setprop net.dns2 8.8.4.4
 
Altre proprietà opzionali per reti mobili (può variare con i dispositivi) (rmnet0 per 3G immagino)
setprop net.ppp0.dns1 8.8.8.8
setprop net.ppp0.dns2 8.8.4.4
setprop net.rmnet0.dns1 8.8.8.8
setprop net.rmnet0.dns2 8.8.4.4
setprop net.pdpbr1.dns1 8.8.8.8
setprop net.pdpbr1.dns2 8.8.4.4
 
Impostazione DNS per i dispositivi molto più vecchi:
setProp  ro.kernel.android.ndns 2
setprop dhcp.eth0.dns1 8.8.8.8
setprop dhcp.eth0.dns2 8.8.4.4

(Si può impostare in modo simile dns3 e dns4, ma non è necessario)

 

Queste proprietà vengono ripristinate ai valori originali dopo il riavvio. Per mantenere questi cambiamenti permanenti, aggiungere i comandi necessari per init.d

(Fonte:

Please login or register to see this link.

)

 

 

Metodo 5: (utilizzando il comando iptables)

 

Aprire

Please login or register to see this link.

e digitare quanto segue:

su
iptables -t nat -I OUTPUT –p tcp --dport 53 -j DNAT --to destination 8.8.8.8:53
iptables -t nat -I OUTPUT –p udp --dport 53 -j DNAT --to destination 8.8.8.8:53

Queste proprietà vengono ripristinate ai valori originali dopo il riavvio. Per mantenere questi cambiamenti permanenti, aggiungere i comandi necessari per init.d

(Fonte:

Please login or register to see this link.

)

 

 

 

Metodo 6: (modificando il file resolv.conf)

 

Nota:Probabilmente questo metodo funziona solo con i vecchi dispositivi. Niente di male nel provarlo se è funzionante.

 

  1. Aprire resolv.conf da /system/etc/ utilizzando un editor di testo (consigliato ES File Explorer); (Se non c'è tale file, creare e provare.)
  2. modificare i nameserver nel file con i server DNS desiderati;

 

Il file, infine, si presenta così:

nameserver 8.8.8.8
nameserver 8.8.4.4

Questa modifica è permanente. Quindi, è meglio eseguire il backup del resolv.conf originale prima di modificarlo.

(Fonte:

Please login or register to see this link.

)

 

 

 

Metodo 7: (utilizzando il comando ndc resolver)

 

Aprire Terminal Emulator e digitare quanto segue:

su
ndc resolver flushif ## per ripulire i vecchi server DNS
ndc resolver flushdefaultif ## per ripulire resolver
ndc resolver setifdns <iface> <domains> <dns1> <dns2> ... ## Aggiungere i nuovi server
NDC resolver setdefaultif ## Imposta come dispositivo predefinito 

Queste proprietà ripristinano i valori originali al riavvio. Per mantenere questi cambiamenti permanenti, aggiungere i comandi necessari per init.d

(Fonte:

Please login or register to see this link.

)

 

 

FONTE GUIDA:

Please login or register to see this link.

Please login or register to see this link.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×