Jump to content
DavideDC

OnePlus 2: come installare Oxygen OS 3.0

Recommended Posts

Questa guida ha l’intento di mostrare nel dettaglio come aggiornare manualmente il vostro OnePlus 2 ad OxygenOS 3.0. Potrete trovare l’articolo con le relative premesse sul sito

Please login or register to see this link.

.

 

 

ATTENZIONE: è doveroso da parte nostra ricordarvi che lo staff di GizChina.it non si assume responsabilità relative ad eventuali danni sul proprio dispositivo dovuti all'esecuzione impropria delle seguenti indicazioni.

 

Downloads:

  • file zip di OxygenOS:

    Please login or register to see this link.

    ;

  • recovery modificata:

    Please login or register to see this link.

    (Credits

    Please login or register to see this link.

    );

  • Stock recovery:  

    Please login or register to see this link.

    ;

  • Supersu:  

    Please login or register to see this link.

    (Credits

    Please login or register to see this link.

    );

  • fastboot (se non lo aveste già):

    Please login or register to see this link.

    .
     

 

 

Guida

 

Per gli utenti con dispositivo 100% stock (bootloader bloccato, stock recovery e senza root)

N.B. Se intendente preservare le vostre applicazioni, potreste incorrere in crash dei Play Services. Per evitare di incorrere in bug effettuate una pulizia completa del telefono.

 

Nel caso voleste preservare le applicazioni:

 

  1. Scaricare il file zip di OxygenOS ;

  2. inserire il file zip nella memoria interna del telefono;

  3. spegnere il telefono;

  4. riavviarlo in Recovery Mode premendo tasto power + volume giù;

  5. selezionare la lingua preferita;

  6. selezionare Wipe Data e Cache (potrebbe impiegare un po’ di tempo);

  7. tornare nella home della recovery;

  8. selezionare Install from Local;

  9. selezionare Zip;

  10. cliccare Install;

  11. aspettare la fine dell’installazione e successivamente riavviare.

 

Nel caso invece NON voleste preservare le applicazioni:

 

  1. Scaricare il file zip di OxygenOS;

  2. inserire il file zip nella memoria interna del telefono;

  1. spegnere il telefono;

  2. riavviarlo in Recovery Mode premendo tasto power + volume giù;

  3. selezionare la lingua preferita;

  4. selezionare Wipe Data e Cache (potrebbe impiegare un po’ di tempo);

  5. tornare nella home della recovery;

  6. selezionare Install from Local;

  7. selezionare Zip;

  8. cliccare Install;

  9. aspettare la fine dell’installazione e successivamente riavviare.

 

Se avete TWRP installata sul vostro dispositivo:

 

Se avete una ROM differente da H2OS Marshmallow (e non basata H2OS Marshmallow) e volete effettuare una pulizia completa rimuovendo anche le app (miglior modo per evitare bug):

 

  1. Scaricare il file zip di OxygenOS e la recovery.img di TWRP ;

  2. inserire i file zip nella memoria interna del telefono;

  1. spegnere il device;

  2. riavviarlo in Recovery Mode TWRP premendo tasto power + volume giù;

  3. poi andare su Wipe -> Advanced Wipe -> selezionare Dalvik, System, Data, Cache -> Swipe to wipe;

  4. tornare nella home della recovery;

  5. selezionare Install from Local;

  6. selezionare i file zip di OxygenOS e fare lo Swipe to Install;

  7. tornare sulla home e premere nuovamente su Install;

  8. cliccare su Images in fondo a destra e selezionare il file zip della recovery precedentemente scaricato e fare lo Swipe to flash;

  9. aspettare la fine dell’installazione;

  10. riavviare la  recovery;

  11. poi rifare Wipe -> Advanced Wipe -> selezionare Dalvik, System, Data, Cache -> Swipe to wipe;

  12. tornare sulla home e andare su Install -> selezionare il file zip OxygenOS e fare lo Swipe to flash;

  13. [Opzionale] scaricare e installare supersu per il root, il device si riavvierà qualche volta;

  14. attendere il completamento dell’operazione.

 

Se avete una H2OS Marshmallow o una basata su H2OS  Marshmallow e volete effettuare una pulizia completa rimuovendo anche le app (miglior modo per evitare bug):

 

  1. Scaricare il file zip di OxygenOS;

  1. inserire i file zip nella memoria interna del telefono;

  2. riavviarlo in Recovery Mode TWRP premendo tasto power + volume giù;

  3. poi andare su Wipe -> Advanced Wipe -> selezionare Dalvik, System, Data, Cache -> Swipe to wipe;

  4. tornare nella home della recovery;

  5. selezionare Install from Local;

  6. selezionare i file zip di OxygenOS e fare lo Swipe to Install;

  7. [Opzionale] scaricare e installare supersu per il root, il device si riavvierà qualche volta;

  8. attendere il completamento dell’operazione.

 

Se avete OxygenOS 2.2.0 o 2.2.1 e non volete effettuare la pulizia completa (potreste incorrere in crash dei Play Services):

 

  1. Scaricare il file zip di OxygenOS e la recovery.img di TWRP;

  2. inserire i file zip nella memoria interna del telefono;

  1. spegnere il telefono;

  2. riavviarlo in Recovery Mode TWRP premendo tasto power + volume giù;

  3. poi andare su Wipe -> Advanced Wipe -> selezionare Dalvik, System, Cache -> Swipe to wipe;

  4. tornare nella home della recovery;

  5. selezionare Install from Local;

  6. selezionare i file zip di OxygenOS e fare lo Swipe to Install;

  7. tornare sulla home e premere nuovamente su Install;

  8. cliccare su Images in fondo a destra e selezionare il file zip della recovery precedentemente scaricato e fare lo Swipe to flash;

  9. tornare sulla home e riavviare;

  10. aspettare la fine dell’installazione e il riavvio nella recovery;

  11. [Opzionale] scaricare e installare Supersu per il root, il device si riavvierà qualche volta;

  12. attendere il completamento dell’operazione.

 

Se voleste tornare alla ROM precedente (OxygenOS o CM13 e altre ROM) tenete conto che è necessario reinstallare il Bootloader precedente. È inoltre necessario effettuare una pulizia completa:

 

  1. Scaricare il file zip di OxygenOS 2.2.1 al seguente link:

    Please login or register to see this link.

    ;

  2. scaricare il file twrp-3.0.0-2-oneplus2.img:

    Please login or register to see this link.

    ;

  1. inserire i file zip nella memoria interna del telefono;

  2. spegnere il telefono;

  3. riavviarlo in Recovery Mode TWRP premendo tasto power + volume giù;

  4. poi andare su Wipe -> Advanced Wipe -> selezionare Dalvik, System, Data, Cache -> Swipe to wipe;

  5. tornare nella home della recovery;

  6. selezionare Install from Local;

  7. selezionare i file zip di OxygenOS e fare lo Swipe to Install;

  8. cliccare su Images in fondo a destra e selezionare il file zip della recovery precedentemente scaricato e fare lo Swipe to flash;

  9. tornare sulla home TWRP e selezionare reboot to recovery;

  10. ripetere i passi da 4 a 7;

  11. riavviare il device.

 

Se non riuscite ad avviare il telefono in recovery dopo aver flashato OxygenOS 3.0:

 

Recovery stock:

 

  1. Scaricare la Stock recovery qui:

Please login or register to see this link.

  1. scaricare e installare fastboot (se non lo aveste già):

Please login or register to see this link.

e posizionatelo nella stessa cartella in cui avete messo il file img della recovery;

  1.  
  2. avviare il telefono in modalità fastboot (tasto power + volume su);

  3. collegare il OnePlus 2 al PC;

  4. aprire il prompt dei comandi e andare nella cartella dove si trova la recovery;

  5. scrivere “fastboot devices” per essere sicuri che il fastboot sia correttamente installato e il dispositivo sia stato riconosciuto. Se ottente una stringa di lettere e numeri allora potete proseguire;

  6. scrivere “fastboot flash recovery OP2_recovery.img”;

  7. scrivere “fastboot boot OP2_recovery.img” o riavviare in recovery nel solito metodo (tasto power + volume giù);

  8. Riprovare a flashare OxygenOS 3.0 se volete, altrimenti riotterrete il sistema operativo precedente.

 

Recovery TWRP:

 

  1. Scaricare la TWRP recovery modificata;

  2. scaricate e installate fastboot (se non lo aveste già) e posizionatelo nella stessa cartella in cui avete messo il file img della recovery;

  3. avviare il telefono in modalità fastboot (tasto power + volume su);

  4. collegare il OnePlus 2 al PC;

  5. aprire il prompt dei comandi e andare nella cartella dove si trova la recovery;

  6. scrivere “fastboot devices” per essere sicuri che il fastboot sia correttamente installato e il dispositivo sia stato riconosciuto. Se ottenete una stringa di lettere e numeri allora potete proseguire;

  7. scrivere “fastboot flash recovery recovery.img”;

  8. scrivere “fastboot boot recovery.img” o riavviare in recovery nel solito metodo (tasto power + volume giù);

  9. Riprovare a flashare OxygenOS 3.0 se volete, altrimenti riotterrete il sistema operativo precedente.

 

Alcune risposte alle domande più comuni riguardanti OxygenOS 3.0.0:

 

  • Su OxygenOS 3.0.0 la versione v80 SDK 23 di Xpowed funziona perfettamente;

 

  • Per abilitare il MultiWindow andare in /system/build.prop e cambiare la buildtype da usera a userdebug e riavviare. Dopo attivare il MultiWindow nelle Opzioni Sviluppatore.

 

  • In assenza di equalizzatori come Maxx audio è possibile flashare Viper4android, che funziona tutta via Selinux deve essere cambiato a permessive.

 

Se avete brickato il vostro OnePlus 2 durante queste prove, potete seguire questo link:

Please login or register to see this link.

 

 

 

Speriamo che il tutorial sia sufficientemente esaustivo per le vostre esigenze!

 

Ricordate che potete seguirci su

Please login or register to see this link.

e tramite i nostri canali

Please login or register to see this link.

,

Please login or register to see this link.

,

Please login or register to see this link.

,

Please login or register to see this link.

e

Please login or register to see this link.

.

 

 

 

Fonte: 

Please login or register to see this link.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×