Jump to content
Sign in to follow this  
144.556

Guida definitiva per Google Home: le basi e funzionamento multiutente

Recommended Posts

Questa serie di guide si concentra in particolare sull'Assistente di Google Home, ma molte delle funzioni e delle opzioni citate funzionano altrettanto bene sull'Assistente sul tuo dispositivo Android / iPhone. Pertanto puoi considerare questo come un doppio tutorial per Assistente Google in generale.

 

Le basi

Per utilizzare Google Home  è obbligatorio installare l'app omonima dal Play Store, che dovreste già avere se avete configurato il dispositivo. Una volta aperta l'app, potete fare swipe verso destra e rivelare il menu laterale, mostrato di seguito. Ci sono almeno 2 modi per accedere a qualsiasi sezione all'interno dell'app, ma quel menu rimane il modo più  immediato per farlo e fareste bene ad imparare a conoscerlo,  specialmente le sezioni evidenziate con un rettangolo rosso nello screenshot.

 

photo_2018-04-23_11-29-40.jpg

 

Configurazione della voce e di più utenti

Se avete acquistato a Google Home negli ultimi 4 o 5 mesi, la prima cosa che viene chiesta di fare durante la configurazione è configurare  la tua voce. In questo modo Google Home potrà infatti riconoscerti e dare risposte personalizzate su misura per le tue preferenze. Il  Voice Match è ovviamente importante per l'utilizzo multiutente, ma è importante anche se vivete da soli nel caso in cui non desideriate che i visitatori curiosino i vostri dati personali.

 

screenshots

Spoiler

photo_2018-04-23_11-29-40 (3).jpgphoto_2018-04-23_11-29-40 (2).jpg

 

Se si desidera reimpostare il voice match o invitare altre persone a utilizzare gli smart-speaker, è possibile andare su Altre impostazioni e quindi toccare Riconoscimento Vocale. Da qui potremo far riapparire le schermate viste sopra, mentre per invitare nuovi utenti potremo anche inviare un link per scaricare l'app Google Home. L'invio del link, tuttavia, non è necessario per aggiungere altri membri.

Fate attenzione: chiunque sia connesso alla vostra rete WiFi può entrare nella  Google Home scaricando l'app, senza bisogno di link o invito. È facile da usare, ma tienilo a mente se hai una rete aperta o se tendi a distribuire la password WiFi a destra e a sinistra. La cosa sorprendente è che qui non c'è gestione degli utenti, nemmeno per il titolare dell'account principale. Non è possibile, detto in altre parole, rimuovere un utente indesiderato!

 

screenshots

Spoiler

photo_2018-04-23_11-29-40 (4).jpg

 

Sotto Altre impostazioni, vedrete anche i vostri diversi dispositivi Home / Assistente Google e facendo tap su uno di questi potrai disattivare i risultati personali, operazione importante se non volete che i dettagli personali vengano rivelati ad alta voce dal vostro speaker.

 

La vostra voce è direttamente collegata a:

  • la voce Assistente Google preferita (femminile o maschile);
  • il vostro calendario (anche se i calendari condivisi sono supportati) e i promemoria;
  • l'agenda del giorno;
  • i vostri voli;
  • il vostro luogo di lavoro per informazioni sul traffico;
  • trovare il vostro telefono;
  • il vostro servizio musicale preferito e il profilo Netflix (è stato aggiunto di recente);
  • il vostro account YouTube;
  • la vostra libreria di Google Foto;
  • i vostrii audiolibri di Google Play;
  • la vostra lista della spesa (anche se può essere condivisa con altri);
  • i vostri contatti per le telefonate;
  • i vostri pagamenti, ordini e prenotazioni;
  • le cose che avete chiesto all'Assistente di ricordare per te ;
  • la vostra squadra sportiva preferita e il colore;
  • le vostre scorciatoie dell'Assistente;
  • le vostre app Assistente registrate.

Altri membri della famiglia non possono accedere a nessuno di questi, tranne nel caso di servizi di musica e video per l'utente principale e talvolta anche altri membri. In tal caso chiunque, si tratti di un ospite a casa tua o di un altro utente che hai aggiunto alla tua Home page di Google, può utilizzare il tuo account musicale e fare streaming dal tuo account video.

La tua voce non è collegata alle richieste di:

  • Dispositivi e scenari smart-home per il controllo della casa;
  • impostare un timer;
  • il meteo;
  • traffico e indicazioni;
  • luoghi vicini;
  • cucina e ricette;
  • risultati sportivi;
  • i prezzi delle azioni;
  • trasmissioni, cioè funzionalità in stile intercom;
  • informazioni generali come fatti, conversioni, calcoli, traduzioni, definizioni e informazioni nutrizionali;

Nel caso di domande che non dipendono da Voice Match qualsiasi persona in famiglia, inclusi gli ospiti, può porre queste domande e ottenere risposte. E sì, questo significa anche che qualsiasi persona nella casa, utente Voice Match o ospite passeggero, può impartire comandi ai dispositivi della tua casa intelligente.

 

 

Fonte AndroidPolice

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×