Jump to content

Sostituire Kingroot con SuperSU


Alessio Croce
 Share

Recommended Posts

Molto spesso, soprattutto sui terminali cinesi, per ottenere i permessi di root si ha l'obbligo di ricorrere al tool Kingroot. Il tool in questione con un semplice tap riesce a far ottenere i permessi di root ad un numero considerevole di terminali.

Il punto è che il tool "inietta" molti file nella cartella "system" del dispositivo di dubbia provenienza. Attualmente non è stato riscontrato nessun problema o testimonianza riguardo la "pericolosità" di tali files. In ogni caso per i piu scettici ecco a voi la proceda per cambiare Kingroot con i più sicuro SuperSU ed eliminarne ogni traccia dal telefono.

 

IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo ad utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding per Android. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al device.

PREREQUISITI

PROCEDIMENTO

  • Installate dal Playstore l'emulatore terminale;
  • scompattate il pacchetto SuperSU Replacer e copiate la cartella "mrw" sulla memoria del telefono facendo attenzione che contenga 4 files al suo interno;
  • aprite l'emulatore terminale e digitate:
    su
  • concedete l'accesso al root;
  • digitate:
    sh /sdcard/mrw/root.sh
    
    
  • confermate il comando ed attendete il termine della procedura;
  • potrebbe comparire un messaggio di errore al termine della procedura;
  • chiudetelo ed aprite SuperSU manualmente;
  • aggiornate i binari SuperSU con la procedura normale e riavviate per terminare la procedura.

Fonte: W0LFDROID 

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...
  • 2 years later...

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...