Jump to content

Google Pixel/XL: sblocco del bootloader, recovery TWRP e root


Alessio Croce
 Share

Recommended Posts

In questo nuovo tutorial andremo a vedere come sbloccare il bootloader, flashare la custom recovery TWRP ed abilitare i permessi di root sui nuovissimi Google Pixel mediante un comodo e semplice toolkit.

 

Ricordiamo che lo sblocco del bootloader comporterà la perdita di tutti i dati presenti sul dispositivo pertanto consigliamo di effettuare un backup prima di procedere.

 

IMPORTANTE: La procedura descritta in questa guida presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo ad utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding per Android. Lo staff di GizBlog.it non si ritiene responsabile per eventuali danni al device.

 

PREREQUISITI

 

PROCEDIMENTO

  • Abilitate il "Debug USB" e "Enable Unlock OEM"  dal "menu sviluppatori";
  • collegare il telefono al computer. Comparirà un messaggio di conferma per far comunicare il computer con il telefono. Confermate; 
  • scaricate ed avviate il toolkit;
  • all'avvio ci troveremo davanti una schermata con un numero veramente grande di opzioni disponibili;
  • premiamo il pulsante 1 per installare i driver del Google Pixel sul computer;
  • terminata l'installazione premiamo il pulsante 8 per far partire lo sblocco del bootloader, l'ottenimento dei permessi di root e la recovery TWRP in maniera completamente automatica.
  • l'operazione richiederà qualche minuto e poche operazioni di parte dell'utente;
  • esplorando le altre voci del toolkit sarà possibile effettuare moltre altre operazioni interessanti come il backup della partizione EFS od il sideload di imagini .zip.

Fonte: GizDev

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...